“I diti in pasta” scelgono l’ ExDepò di Ostia per la terza edizione dell’evento

OSTIA ( Roma) – Dopo il grande successo delle edizioni precedenti, torna, anche quest’anno, il Festival ‘coolinario’ più atteso dai bambini e dalle famiglie, ideato e curato da Maria Teresa Esposito, presidente dell’associazione onlus “I diti in pasta”.

L’evento, giunto alla sua terza edizione, si presenta ricco di novità, a cominciare dalla location prescelta, ExDepò, sul litorale romano di Ostia: un modo in più per ricollegare la città al suo mare.

Situato a 900 metri dalla stazione Lido Centro di Ostia, ExDepò è un centro polifunzionale dedicato alla promozione dell’arte, della cultura e dell’alimentazione sostenibile.

Nato dalle ceneri di un ex deposito ATAC, possiede tutti i vantaggi di una piazza pubblica: accesso libero, ampio open space, panchine e parcheggio dedicato, ma con in più i vantaggi offerti da un polo espositivo: con le sue architetture moderne e allo stesso tempo accoglienti, è il luogo perfetto per trascorrere momenti speciali e di aggregazione.

Il 20 ed il 21 maggio 2017, i suoi spazi si riempiranno dell’entusiasmo di tanti giovanissimi appassionati di cucina e non solo!

Infatti, oltre alla possibilità di manipolare ingredienti e cimentarsi nei laboratori culinari realizzati da Rossella Nalin e Letizia Romani, dell’Associazione ClubLab, dagli chef Duilio Girotto e Antonella Giansanti e dall’Associazione Smoothly cake design, i bambini potranno ascoltare le letture animate organizzate dalla libreria Sognalibri, lavorare l’argilla, sotto la guida di Rita Malizia, preparare menù e degustare i piatti realizzati con l’ausilio del Bimby, divertirsi in lingua inglese grazie ai laboratori della Helen Doron English di Ostia.

Non mancheranno momenti di alto show cooking, realizzati dallo chef Davide Sagliocco (sabato 20 alle ore 14) e dallo chef stellato Daniele Usai (domenica 21 alle ore 16).

A supporto di tutti i laboratori, il prezioso aiuto di alcuni ragazzi del Centro di Formazione Professionale Castel Fusano Alberghiero.

Inoltre, domenica 21, alle ore 11 e alle ore 16.30, per i bambini dagli 8 anni in su e per i loro genitori, incontro con Raffaella Cerroni, autrice del libro “Aiutiamo il nostro corpo a crescere”, che descriverà la composizione del corpo umano e si soffermerà sui principi nutritivi, sul loro ruolo all’interno dell’organismo e gli alimenti in cui sono presenti.

Non mancherà l’occasione di mettere “i diti nella terra”: grazie all’Associazione Zolle Urbane, nella giornata di domenica i bambini potranno svolgere laboratori dedicati al giardinaggio, dove impareranno a prendersi cura delle nostre amiche piante.

Quest’anno, la manifestazione si svolgerà con l’Abruzzo nel cuore: a seguito dei terribili eventi che hanno colpito questa regione e con l’obiettivo di dare risonanza anche alle sue specialità culinarie, nella giornata di domenica saranno ospiti della manifestazione le chef Letizia Cucchiella e Marta Di Marcoberardino, dell’associazione Lady Chef, che realizzeranno alcuni piatti tipici e, insieme a Giancarlo Pierannunzi, autore della pagina fb Abruzzo Gourmet, si faranno promotori dell’enogastronomia e dei prodotti del loro territorio.

Vi sarà poi la possibilità di vedere all’opera anche il piccolo Mattia Di Marcantonio, 10 anni, il vincitore Teramano dell’ultima edizione della trasmissione Junior Bake Off Italia.

Ma il ricco menù de “I diti in pasta – Alimentiamo buone abitudini”  soddisfa anche i più grandi, offrendo loro un incontro a tema, il sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 18, per veicolare l’importanza dell’educazione alimentare in tutta la famiglia. Protagonisti saranno il Dott. Scognamiglio e il Dott. Pitzalis (nutrizionisti) e la Dott.ssa Severi (pedagogista clinico).

Durante l’incontro, i bambini saranno intrattenuti dai giochi dei Comici Camici, una Cooperativa Sociale onlus, che, attraverso la figura del Clown Dottore, opera da più di dieci anni, in contesti sociali e sanitari.

L’appetito vien cucinando? Nessun problema! A soddisfare il palato penseranno le degustazioni offerte dalla Hurom, con gli estratti di frutta e verdura, dall’oleoteca italiana Sapord’olio e dall’Azienda Agricola Biologica Bongirolami.

Per uno spuntino più sostanzioso, invece, tre apette Street Food: Pizza&Mortazza, Ape fritto e Pret à polpett, scelte per sottolineare il concetto di tradizione legato a quello del Made in Italy. 

L’evento è patrocinato dalla FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri).

Per tutti i partecipanti, omaggi forniti dalla Tupperware, sponsor della manifestazione per il terzo anno consecutivo. 

IN BREVE:

COSA: I diti in pasta – Alimentiamo buone abitudini
DOVE: ExDepò, Corso Duca di Genova 22, Lido di Ostia (RM)

QUANDO: 20 maggio 2017 dalle 12 alle 20
21 maggio 2017 dalle 10 alle 18

INGRESSO: bambini dai 4 anni in su 15,00 (comprensivi della partecipazione a due laboratori a scelta); agli adulti è richiesto un contributo quota associativa di 2,00

Print Friendly, PDF & Email