Dolcezza e solidarietà, torna la Calza della Befana più lunga del Mondo. Attenti ai divieti

di MARINA CIANFARINI –

VITERBO – “Più di 50 metri di dolcezza sfileranno dinanzi gli occhi sognanti dei bambini”. E’ la Calza della Befana più lunga del mondo che torna a Viterbo, come da tradizione, sabato 5 gennaio alle ore 15:30. Trasportata da undici Fiat 500 e 106 befane volontarie, partirà da Porta Romana e giungerà alla Parrocchia del Sacro Cuore. 

Una manifestazione che richiama la solidarietà sostenendo, per il secondo anno consecutivo, l’associazione “Campo delle Rose”. Il ricavato della vendita delle mille calzette, al costo di 2,50 euro, sarà destinato all’importante progetto abitativo per ragazzi autistici. 2mila euro, la cifra raccolta nel gennaio del 2018. Si replica con la gioia nel cuore grazie al sostegno del Centro Sociale Pilastro, ADMO Viterbo, AVIS, 500 Tuscia Club Viterbo, Parrocchia Sacro Cuore, Comune di Viterbo, Confartigianato e del Todis di Viterbo che fornisce le caramelle e i dolciumi necessari.

Ad illustrare i dettagli stamani in conferenza: il sindaco Giovanni Maria Arena, Mara Piergentili, 500 Tuscia Club, Paola Massarelli, presidente Admo, Franca Sassara, Campo delle Rose, l’Ispettore dei Vigili del fuoco, Giovanni Aluisi, Luciano Barozzi, presidente Centro Sociale Pilastro, l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis, il direttore Confartigianato Imprese Viterbo, Andrea De Simone, Luigi Ottavio Mechelli, Avis, don Flavio Valeri della Parrocchia del Sacro Cuore.

“Sono la mamma di Andrea, un disabile grave da quasi nove anni, attualmente in cura ad Arezzo – racconta Franca Sassara dell’Associazione “Campo delle Rose” – La nostra comunità è fatta da brave persone che si prodigano per le bene altrui. Sono tanti i regali che mi avete fatto a Natale e non sfiorano la materialità. Grazie al miracolo di bontà sono iniziati i lavori al centro diurno e la successiva semina delle prime rose nel giardino”.

La sensibilità che affonda radici salde nel terreno e fiorisce in nome della solidarietà.

“Mamme come Franca sono lo stimolo quotidiano a fare sempre di più – sostiene Luciano Barozzi – Uno slancio d’amore che ci permette di essere qui, ancora a volta, certi che il contribuito donato sia piccolo ma fondamentale”.

Orgoglio e soddisfazione per Mara Piergentili del 500 Tuscia Club: “Saranno undici le macchine guidate dai nostri bravissimi autisti, altre quattro rappresenteranno le associazioni coinvolte, altrettante si accoderanno per contribuire a rendere straordinaria la coreografia prevista”.

Le 106 befane figuranti provengono dall’intera provincia di Viterbo, due da Roma. Il volontariato è il motore dell’evento, connubio di allegria e religione. Quest’anno, dopo l’arrivo della Calza, dalla Parrocchia del Sacro Cuore usciranno i Magi che sfileranno fino al Presepe vivente di San Faustino accompagnati dalle voci festanti dei bambini.

A sostegno della manifestazione l’Admo e l’Avis di Viterbo. “Scorgere i sorrisi dei bambini, durante il passaggio della calza, è straordinario. – spiega Paola Massarelli – Il mio pensiero, in questi giorni di festa, va ai piccoli degenti degli ospedali”. “Durante il 2018 abbiamo raccolto 100 sacche di sangue in più rispetto al 2017 e il 5 gennaio ci sarà un dispiegamento massiccio di volontari” – incalza Luigi Ottavio Mechelli.

Un guinness di delicatezza sostenuto da Confartigianato Imprese Viterbo. “Con sabato si conclude un periodo proficuo per la città di Viterbo sul fronte turistico. – sottolinea Andrea De Simone – “La Carica delle 101 aziende” finanzierà i progetti dell’associazione “Campo delle Rose” con un contributo di 500 euro per tre anni; un impegno che ci rende orgogliosi”.

Sul fronte logistico nulla sarebbe possibile senza l’aiuto dei Vigili del fuoco. “Aiuteremo a gonfiare la calza – afferma Giovanni Aluisi – e saremo presenti con un nostro camper adibito alla raccolta fondi per l’Unicef e l’associazione “Campo delle Rose”.

Il percorso della Calza della Befana più lunga del Mondo sarà il seguente: Porta Romana, via Garibaldi, piazza Fontana Grande, via Cavour, Piazza del Plebiscito, via Ascenzi, piazza dei Caduti, via Cairoli, piazza San Faustino, via Signorelli, viale B. Buozzi. Soste: Piazza del Plebiscito – Piazza dei Caduti – Piazza San Faustino.

A concludere la conferenza di presentazione la tradizionale poesia recitata da Rosanna de Marchi.

L’anno 2019 fiorisce nel nome della sana allegria e dell’umanità.

Limitazioni veicolari:

– dalle 12 fino a termine manifestazione, in piazza S. Sisto sarà istituito il divieto di sosta con rimozione, eccetto autorizzati;

– dalle 13 fino a cessata necessità, in via Garibaldi, piazza Fontana Grande, via Cavour, via Ascenzi, piazza dei Caduti, via Cairoli, piazza S. Faustino (intera piazza), via Signorelli, viale B. Buozzi (fino all’incrocio con via Cristofari), via Canevari (nel tratto compreso tra viale B.Buozzi e via Caparozzi), via Beato Domenico della Madre di Dio (nel tratto compreso tra via Caparozzi e via Minciotti), via Minciotti, verrà revocato il parcheggio e istituito il divieto di sosta con rimozione, accetto autorizzati;

– dalle 13 fino a cessata necessità sarà interdetto il traffico veicolare in entrata da Porta Romana;

– dalle 16 fino a cessata necessità sarà interdetto il traffico veicolare in via Canevari (nel tratto compreso tra viale B. Buozzi e via Caparozzi).

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
L’Arte e la Musica protagoniste a Palazzo Brugiotti grazie alla Fondazione CarivitLEGGI TUTTO
VITERBO – Con la conferenza di domenica 24 marzo dedicata alle “Ceramiche e maioliche dal Medioevo alla zaffera a rilievo (metà
Allievi Marescialli della SSe del XXI corso Esempio alle gallerie del monte SoratteLEGGI TUTTO
VITERBO – Sabato 23 marzo 2019 gli Allievi Marescialli del XXI corso “Esempio”, nell’ambito delle iniziative dedicate all’approfondimento di tematiche storico
Civita Castellana, elezioni amministrative, FI e FdI: “Il dialogo è importante, non accetteremo mai imposizioni”LEGGI TUTTO
CIVITA CASTELLANA (Viterbo)- “Le dichiarazioni della Lega durante la conferenza stampa che si è tenuta a Viterbo lo scorso sabato
A Marta va in scena “Allora ero giovane pure io” di e con Pietro BenedettiLEGGI TUTTO
MARTA (Viterbo)- A Marta, sabato 30 marzo, alle  ore 21, presso l’oratorio ” Cittadella dell’amicizia” verrà messo in scena “Allora ero giovane
Certamen Viterbiense della Tuscia Edizione 2019LEGGI TUTTO
VITERBO – A partire dal 3 aprile, con l’insediamento della commissione giudicatrice composta dal rettore dell’Università degli Studi della Tuscia Alessandro
Etruria calcio, settore giovanile; tre vittorie e tre sconfitte in sei gare ufficialiLEGGI TUTTO
Tre vittorie e tre sconfitte in sei gare ufficiali dipingono un week-end settore giovanile Etruria calcio non pienamente sufficiente. Nel
Il calcio aquesiano porta a casa tre vittorie lo scorso weekendLEGGI TUTTO
Week end perfetto per il calcio aquesiano: tre vittorie in altrettante gare disputate. Nel Girone A Campionato regionale di Seconda
Al museo del Fiore di Acquapendente l’evento “Bombe di semi: per un’esplosione di fiori a primavera”LEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE (Viterbo)- Con la volontà di “cavalcare l’onda successo organizzativo” degli eventi organizzati Domenica 24 per celebrare la giornata internazionale
Paolo Baccio e Daniel Smarzaro, festa per due a MontecassianoLEGGI TUTTO
Montecassiano ha accolto con grande successo la due giorni dedicata alla categoria dilettanti under 23 ed èlite con la gara
Al Cosmonauta la presentazione del libro “La vita trema” di Daniela PirettiLEGGI TUTTO
VITERBO- Sabato 30 marzo 2019 alle ore 17:00 presso “Il Cosmonauta” via dei Giardini n. 11, a Viterbo, verrà presentato