Domani 5 settembre l’ultimo appuntamento di “Dante in Tuscia tour”

dante alighieriPapa Martino IV, famoso per essere stato ghiotto di anguille del lago di Bolsena affogate nella vernaccia morto – a quanto pare – per via della sua golosità e il conte Ugolino della Gherardesca sono i personaggi al centro di “Dante in Tuscia tour” che domani sera, giovedì, alle 21, conclude il suo lungo itinerario con la quinta tappa presso il cortile di Palazzo gentili, sede della Provincia.

Si tratta dell’ultima delle tappe nei luoghi “danteschi” di Viterbo inserite nel cartellone del “Festival di Tuscia” varato dalla Provincia di Viterbo. Il “Dante in Tuscia tour” di e con Giuseppe Rescifina, Raffaele Donno (alla chitarra) e Laura Ciulli è proposto dall’associazione culturale “La Ginestra” in collaborazione con Archeotuscia onlus con il sostegno della Banca di Viterbo e Unindustria. Anche questa tappa, come le precedenti, è ad ingresso gratuito, ed è dedicata appunto ai “Peccati di gola e morti per fame”. La quinta tappa non sarà seguita, come le precedenti, dall’happy hour, ma non si esclude una sorpresa finale.

   

Leave a Reply