Domani all’Auditorium di Santa Maria in Gradi il seminario su legalità ed efficienza nei processi informatici e telematici

palombella-camera-di-commercioSi intitola “Camera di Commercio e Pubblica Amministrazione: legalità ed efficienza dai processi informatici e telematici” il seminario in programma venerdì 22 novembre dalle ore 15.30, presso l’Auditorium di Santa Maria in Gradi dell’Università degli Studi della Tuscia, organizzato dalla Camera di Commercio di Viterbo in collaborazione con l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e l’Ordine degli avvocati di Viterbo.

 

“Il seminario – dichiara Ferindo Palombella, presidente della Camera di Commercio di Viterbo – offre l’opportunità di illustrare il ruolo di garanzia e trasparenza nel mercato svolto dagli Enti camerali, focalizzando l’attenzione sugli strumenti messi in campo nell’ambito della semplificazione e della telematizzazione: Comunicazione Unica, Sportello Unico Attività Produttive, Impresainungiorno. Sono sforzi che il Sistema Camerale ha compiuto soprattutto negli ultimi dieci anni e che hanno permesso di avvicinarsi sempre più all’obiettivo concreto del Punto Unico di Contatto per le imprese, così come previsto dall’Unione Europea. Sappiamo bene che semplificazione significa competitività, e per questo è necessario continuare a impegnarsi accrescendo l’unione di intenti fra tutte le Pubbliche Amministrazioni locali e centrali”.

 

“Un’iniziativa – afferma Marco Faregna, conservatore del Registro delle Imprese – con la quale l’Ente camerale vuole proporre, in un momento storico particolarmente delicato sotto il profilo economico sociale, una riflessione sugli effetti che l’informatizzazione dei rapporti tra Pubbliche Amministrazioni e tra queste e l’utenza, sta generando. Parallelamente allo sviluppo dei processi telematici, infatti, si aprono scenari nuovi sia in termini di efficienza dell’azione amministrativa, da un lato, ma anche spazi nuovi per l’incisività delle azioni di promozione e tutela della legalità e per migliorare il grado di fiducia nell’azione pubblica. A dare il loro contributo su queste tematiche, anche per il taglio innovativo degli interventi, sono stati chiamati Relatori di elevata qualificazione ed esperienza”.

 

Apriranno l’incontro Ferindo Palombella, presidente dell’Ente camerale, Leonardo Michelini, sindaco di Viterbo e Alessandro Ruggieri, rettore dell’Università degli Studi della Tuscia.  I lavori saranno introdotti da Marco Faregna, conservatore del Registro delle Imprese di Viterbo e a seguire interverranno Paolo Ghezzi, responsabile mercati e sviluppo servizi Infocamere, Domenico Costagliola, comandante Nucleo Polizia Tributaria di Viterbo, Tommaso Federici docente dell’Università degli Studi della Tuscia e Francesca Marzo CeRSI-Luiss Guido Carli.

 

Per informazioni: Tel. 0761.234438-0761.234452 e-mail lidia.leuzzi@vt.camcom.it

   

Leave a Reply