Università Unimarconi

Domenica 14 luglio a Bassano in Teverina l’inaugurazione della nuova sede comunale

BASSANO IN TEVERINA (Viterbo) – Un nuovo inizio, per tutti. Un grande giorno da vivere insieme, come comunità. Domenica 14 luglio, alle ore 18.30, ci sarà infatti l’inaugurazione della nuova sede comunale di Bassano in Teverina.

All’evento parteciperanno le autorità locali bassanesi, della Provincia di Viterbo e – in rappresentanza del governo – la Sottosegretaria di Stato al Ministero degli Esteri Maria Tripodi.

Un importante appuntamento, dunque, fortemente atteso e desiderato dall’intera popolazione bassanese. I lavori sono infatti terminati e i nuovi spazi della sede comunale sono pronti ad accogliere gli uffici dei dipendenti, dell’amministrazione e i tanti cittadini che ogni giorno si rivolgono agli sportelli comunali.

Si tratta infatti del punto di arrivo di un ambizioso percorso, caratterizzato da una forte condivisione di intenti tra l’amministrazione e la cittadinanza, che ha permesso di riqualificare e donare nuovamente alla collettività un palazzo dell’Ottocento dal grande valore affettivo per tutti.

Il palazzo in questione per oltre un secolo ha infatti ospitato il convento delle suore dell’Ordine delle Figlie di Sant’Anna, che hanno rappresentato un punto di riferimento sociale e religioso fondamentale per la cittadinanza. Tra i vari servizi offerte dalle consorelle c’era infatti l’asilo per i bambini: intere generazioni di bassanesi hanno dunque mosso i primi passi proprio all’interno di quel palazzo. Sono tantissimi quindi i legami e ricordi affettivi che legano i nostri concittadini a questo luogo così significativo per la memoria collettiva bassanese.

Da diversi anni però lo stabile è disabitato. L’operazione condotta dal Comune, che ha acquistato l’ex convento nel 2021, ha dunque proceduto su diversi binari: in primo luogo, evitare che uno stabile così caro ai bassanesi venisse abbandonato; in secondo, dotare la pubblica amministrazione di spazi adeguati ad assolvere alle nuove tante funzioni e compiti spettanti ai Comuni.

Tre anni fa è dunque iniziato questo importante percorso che ha portato alla riqualificazione e riapertura del palazzo storico. Non solo. L’intervento dell’amministrazione ha permesso di arricchire Bassano in Teverina con un importante presidio di sicurezza: la precedente sede comunale, sita in via XXV Aprile, ospita ora un locale comando dei Carabinieri Forestali.

“Non inauguriamo semplicemente la nuova casa del Comune, inauguriamo finalmente la nuova casa di tutti i cittadini bassanesi – commenta il sindaco Alessandro Romoli -. E se siamo riusciti a portare a termine questa importante operazione, è stato grazie alla bellissima e preziosa collaborazione con la cittadinanza che ci ha mostrato pieno appoggio e comprensione dal momento che, per tutta la durata dei lavori, gli uffici comunali si sono temporaneamente trasferiti presso l’oratorio della Parrocchia. È davvero un nuovo inizio, uno di quelli storici”.

Il progetto si inserisce pienamente nel progetto di riqualificazione del centro storico bassanese al quale l’amministrazione sta lavorando da anni. Il palazzo, di indubbio pregio architettonico, si trova infatti di fronte alla piazza principale del paese e alle porte del borgo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE