Domenica al Teatro San Leonardo va in scena “Il burbero benefico”, commedia di Goldoni interpretata dalla compagnia La Bautta

Proseguono gli appuntamenti del XVIII Festival Internazionale Fita. Domenica 10 novembre al Teatro San Leoanardo alle burberoBenefico17,30 sarà la volta de Il burbero benefico, commedia di Carlo Goldoni portata in scena dalla compagnia di Venezia La Bautta, per la regia di Carlo Persi.

 

La commedia in originale fu scritta interamente in francese, in occasione del matrimonio di Maria Antonietta e il Delfino di Francia, futuro Luigi XVI, e fu rappresentata per la prima volta il 4 novembre del 1771 al teatro Comédie française con uno straordinario successo.

 

Lo spettacolo narra la storia del burbero Geronte che decide di dare in moglie la giovane nipote Angelica all’amico Dorval, con cui è solito giocare a scacchi. Dorval, all’inizio titubante, decide di accettare, ma solo con il consenso della giovane. Angelica è però innamorata di Valerio, tanto che alla fine, fra una serie e l’altra di equivoci, si arriva a un finale a sorpresa. E la partita a scacchi, precedentemente interrotta da Geronte, può riprendere indisturbata. Sul palco del San Leonardo si esibiranno Marino Favaron, Carlo Persi, Roberta Manni, Ludovica Rubin, Renzo Martini, Giacomo Trivellin, Roberto Casarin, Adriana Saoner Mainardi. La scenografia è di Mario Bragato e Birgit Wunder.

Prevendita biglietti presso Ufficio Turistico (via Ascenzi): 10 euro intero, 7 euro ridotto, 5 euro soci Fita.

   

Leave a Reply