Domenica di aggressioni per il calcio locale nella Tuscia

Aggredito l’allenatore della Viterbese Under 15. Al termine della partita che si è giocata  ieri alle 13 contro l’Audace Cerignola, persa dalla squadra gialloblù per 1 a 3, il mister sarebbe stato raggiunto da un support o un familiare di uno dei suoi giocatori e sarebbe stato colpito al volto. Da chiarire le dinamiche dell’aggressione. L’allenatore, a causa dell’aggressione, è finito in ospedale con ferite importanti al volto. Un’altra aggressione sempre ieri si è registrata sul campo sportivo dell’Ellera dov’era in corso la partita di Under 16 tra Viterbo e Fulgor Tuscania. La Fulgor racconta: ”Doveva essere una delle tante partite sul rettangolo di gioco. L’avversario era il Viterbo FC. Invece di raccontare lo svolgimento della partita dobbiamo parlare della vergognosa aggressione che un nostro calciatore, classe 2006, ha subito da parte di un tesserato della squadra avversaria. Tutto accade a pochi minuti dalla fine della partita. Il guardialine del Viterbo FC colpisce il nostro ragazzo con la bandierina e l’arbitro è costretto a terminare anzitempo la partita”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE