Dopo il live a Rai Radio 2, Beltempo e Asso Delay presentano gli HOBOCOMBO

hobocomboHobocombo è un trio formato da Andrea Belfi (ex-Rosolina Mar) alla batteria e voce, Rocco Marchi (Mariposa) alla chitarra sintetizzatore e voce e Francesca Baccolini (ex-Urania) al contrabbasso e voce. Il progetto nasce come tributo a Louis Thomas Hardin, in arte Moondog, eccentrico compositore americano vissuto nel secolo scorso, e precursore delle tendenze minimaliste degli anni 60 e 70 della musica di Philip Glass e Steve Reich.

Hobocombo ricontestualizza i brani senza tempo di Moondog in una luce contemporanea, dove la batteria delinea movimenti ritmici coinvolgenti, i suoni di chitarra tracciano temi e atmosfere di psichedelica memoria e le linee di contrabbasso creano calore e danno all’impasto sonoro un sapore orchestrale. Il risultato è una sorta di rock minimalista, a tratti delicato e malinconico e a tratti profondamente energico e ironico. “Moondog Mask” è il secondo disco del trio italo-berlinese composto da Andrea Belfi (Rosolina Mar, Mike Watt, David Grubbs), Rocco Marchi (Mariposa) e Francesca Baccolini. Se col primo album, uscito sempre per Parade nel 2011, la band si era concentrata sulla riproposizione del repertorio di Moondog, questo secondo disco pone l’accento sull’immaginario del Vichingo della 6ª Avenue, sul suo essere un “autore del fantastico”, sulla ricchezza timbrica delle proprie opere, lanciando un possibile ponte con l’exotica.

Tessuti wax africani, cerimonie, nativi americani, danze propiziatorie, folklore italiano e strumenti inventati da Moondog stesso (come la “trimba”), surreali palme su laghi ghiacciati, cavi e patch di synth analogici. Dal magma sonoro del disco, il cui mastering è stato affidato a quel Doug Henderson che nel 2005 ha firmato i mix di “I’m a bird now” di Antony and the Johnsons, emergono anche un’affascinante riproposizione di “East Timor” di Robert Wyatt e numerose citazioni dalle antologie etnomusicologiche di Roberto Leydi. Il disco verrà distribuito in tutta Europa a partire dal 31 gennaio 2014 tramite Broken Silence. Sarà inoltre possibile ascoltare live gli Hobocombo su RAI Radio Due da martedì 12 novembre, quando la band sarà ospite del programma Moby Dick in diretta dal Festival Internazionale del Film di Roma. Venerdì 15 novembre saranno ospiti della casa delle Arti “Beltempo” a Fondi, in corso Appio Claudio 80, con un live a partire dalle 21.30.

RECENSIONI

http://www.trovarobato.com/hobocombo-netlabel.html

   

Leave a Reply