Doppia inaugurazione per il Festival ViterboImmagine2023

VITERBO- Con grande affluenza di pubblico il 9 settembre presso la splendida cornice del Palazzo dei Papi, nell’ampia sala conferenze Alessandro IV, è stato aperto il Festival ViterboImmagine2023.
Il Festival si compone di diverse sezioni: il 1° Concorso Fotografico Nazionale di Mosso Movimentato e FoTotempismo, il Circuito PLUS, lo SpazioTempismo.
ViterboImmagine sPAZIOtEMPOAlla presenza del presidente di ArcheoAres Giampaolo Serone, della Dott.ssa Francesca Menna, di autorità degli Enti Locali, del delegato regionale FIAF Mariano Fanini, del delegato provinciale FIAF Debora Valentini, dei rappresentanti delle Associazioni organizzatrici e con il coordinamento di Enzo Trifolelli insieme a Gianpiero Ascoli, sono stati premiati i vincitori del primo Concorso Fotografico Nazionale, patrocinato dalla FIAF, dal tema Mosso Movimentato e dal tema FoTotempismo. In sala sono state esposte le fotografie premiate del FoTotempismo, e presso il vicino Museo Monumentale colle 2Colle del Duomo sono state esposte, e lo saranno per tutta la durata dell’evento, tutte le fotografie ammesse e vincitrici di tutte le sezioni patrocinate dalla FIAF.
La partecipazione di amanti e simpatizzanti della comune passione per la fotografia, ha reso il clima avvolgente e socievole, dando l’opportunità a tutti a scambi e condivisioni di idee sul concetto dello Spazio-Tempo.
Sempre dal 9 settembre sono godibili presso il Museo Civico Luigi Rossi Danielli nel meraviglioso Chiostro dell’antico Convento annesso alla Chiesa di S. M. della Verità per il Circuito PLUS, le immagini di 27 fotografi, sempre in Mosso/Movimentato e in FoTotempismo.
Nel prestigioso Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz, il 10 settembre è stata inaugurata la mostra d’arte in SpazioTempismo con 33 opere e una personale di 24 autori che hanno rappresentato con diverse tecniche artistiche e stilemi lo Spazio-Tempo.
viterbo piazza San LorenzoPossono, inoltre, essere ammirate nelle stesse sale del Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz anche le fotografie di alcuni autori.
I partecipanti giunti numerosi tanto da esaurire i posti a sedere della sala, tra i quali molti degli autori con le proprie opere esposte, sono stati accolti dalla Direttrice del Museo Sara De Angelis e, dopo i saluti di rappresentanti degli Enti Locali, con la conduzione di Enzo Trifolelli, sono intervenuti la Prof.ssa Laura Principi, Giampiero Ascoli e Silvio Merlani.
Vero entusiasmo tra i presenti che hanno potuto scambiare tra loro opinioni, interpretazioni e rappresentazioni delle opere in mostra.
viterbo-rocca-albornozIl programma della manifestazione è ricco di eventi che si terranno tutti i fine settimana dal 16 settembre presso il Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz fino alla conclusione che avverrà il 4 novembre. Gli incontri settimanali tratteranno di differenti tematiche: fotografia, archeologia, editoria, arte, musica e saranno movimentate da simposi e tavole rotonde.

Print Friendly, PDF & Email