Dulcis in fundo con Tuscia in Bio

VITERBO- Domenica 7 gennaio si conclude “Natale a Tuscia in Bio”, il progetto inserito tra le iniziative natalizie dal Comune di Viterbo che a partire dall’8 dicembre ha visto alternarsi nei locali delle Pensilina al Sacrario la vendita di prodotti biologici e artigianali, mostre fotografiche, laboratori del gusto, incontri e convegni, attività per bambini e momenti musicali.

Per l’occasione il Mercato sarà aperto a partire dalle ore 9,30, alle 12,30 è previsto un incontro con i giornalisti, la sindaca Chiara Frontini e gli organizzatori di Tuscia in Bio per tracciare un primo bilancio della manifestazione e presentare il primo Mercato coperto di Viterbo che con Tuscia in Bio partirà da mercoledì 10 gennaio.

Alle ore 13,00 l’atteso “Pranzo con i produttori”, con un menù elaborato dalla Cuoca dell’Alleanza Slow Food Vittoria Tassoni utilizzando esclusivamente i prodotti in vendita presso il Mercato di Tuscia in Bio.

Il menù prevede: zuppa di ceci, fagioli e verdure biologiche, Polpettone vegetariano con uova e ricotta biologica, verdure al vapore, risotto espresso del contadino.

I posti sono limitati e il costo a persona è di euro 20. Per le prenotazioni: tel. 3279507700

La manifestazione “Natale a Tuscia in Bio” è stata realizzata con il patrocinio del Comune di Viterbo e organizzata da Cooperazione Contadina, Mercato della Terra di Viterbo e Tuscia, Slow Food Viterbo e Tuscia, Aucs, Arci Viterbo, Bcc Roma.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE