E’ allarme elettrosmog a Gallese: il Comune autorizza l’istallazione di un ripetitore telefonico in prossimità del cimitero comunale

galleseE’ allarme elettrosmog a Gallese. Recentemente infatti, la Giunta Comunale presieduta dal Sindaco Danilo Piersanti, ha concesso l’autorizzazione, ad un noto gestore di telefonia mobile, per l’istallazione di un ripetitore telefonico in prossimità del Cimitero Comunale.

Una scelta assolutamente non condivisa dai consiglieri della Lista “Gallo & Arcobaleno” Edoardo Ciocchetti e Simonetta Pachella, che adesso insorgono contro una scelta non proprio democratica, promettendo battaglia. “Ci dispiace constatare” sottolineano i consiglieri Ciocchetti e Pachella “che la tanto decantata trasparenza dell’Amministrazione Comunale comincia a scemare notevolmente e la voglia di ‘scelte condivise’ pare non sia più insita nell’animo dei nostri valenti amministratori” “Infatti” continuano i consiglieri di Gallo & Arcobaleno “Noi consiglieri di minoranza, come il resto della popolazione, siamo stati lasciati allo scuro del progetto ed ora la popolazione di Gallese vedrà sorgere vicino al Cimitero Comunale questo smisurato palo metallico di circa 20 metri che irradierà costantemente onde elettromagnetiche su tutto il territorio gallesino.” “Noi esprimiamo la nostra contrarietà al progetto” ammoniscono i consiglieri Ciocchetti e Pachella “e manifestiamo il totale dissenso per come una scelta così rilevante e di notevole impatto ambientale per il territorio non sia stata condivisa con la popolazione. Chiediamo, quindi, l’immediata revoca della delibera di autorizzazione.” “Ci rammarica soprattutto il fatto che” ricordano i consiglieri di Gallo & Arcobaleno “al momento di istallare un palo per la diffusione del segnale ADSL a Gallese Scalo, la scorsa Amministrazione Massa sia stata pesantemente attaccata per la scelta operata, anche se la potenza dell’impianto era del tutto irrisoria: ora, invece, la Città di Gallese verrà investita da un serio problema derivato dall’inquinamento elettromagnetico, fenomeno che per anni abbiamo combattuto e stigmatizzato, e nessuno ne sa niente.” “Noi vogliamo un territorio libero dall’inquinamento elettromagnetico” concludono i consiglieri “Nel dubbio che faccia male o meno alla salute dei concittadini, preferiamo non rischiare !!!”

I consiglieri di minoranza Lista “Gallo & Arcobaleno”

   

Leave a Reply