E’ caccia al serial killer Bartolomeo Gagliano, fuggito dopo un permesso premio di due giorni dal carcere di Genova

Bartolomeo Gagliano, serial killer in permesso premio dal carcere di Genova, è riuscito a fuggire ed ora è caccia all’uomo. Gagliano doveva rientrare abartolomeo-gagliano-serial-killer Marassi alle ore 9 del 17 dicembre dopo un permesso di due giorni. Ieri, a Savona, minacciando con una pistola un fornaio che si trovava a bordo della sua auto, lo ha costretto a guidare fino a Genova, nel quartiere di Conigliano. Qui ha fatto scendere il fornaio ed è fuggito con la sua auto. Il serial killer è

accusato di due omicidi tra il 1981 ed il 1989. L’identità di Gagliano è stata trasmessa a tutti i valichi di frontiera ed agli uffici di Polizia giudiziaria, compresa la targa dell’auto rubata. gli uffici di polizia giudiziaria. Il primo omicidio di Gagliano fu a danno di un trans, Francesco Panizzi. All’epoca Gagliano aveva 31 anni. Lo freddò con la sua pistola, la stessa che che ha poi usati per uccidere la prostituta Laura Baldi ed, infine per ferire, durante un gioco erotico, una donna con cui aveva una relazione.

   

Leave a Reply