E’ morto Roberto Joppolo

di Redazione –

VITERBO – Si è spento ieri sera, all’età di 83 anni, il maestro Roberto Joppolo, un grande artista che la Tuscia si vanta di avere. Lascia la moglie Maria Gabriella, i figli Emanuele, Vittorio, Marina e Francesco e le sorelle Marcella e Diva. Autore di molte opere di successo, a partire dalla Fratellanza universale, installata proprio all’ingresso del Gemelli di Roma, per il 60esimo anniversario della facoltà di Medicina dell’università Cattolica del Sacro Cuore, ma anche di altre rinomate opere, come “Il mosaico dell’umanità”, di cui si

Opera di Roberto Joppolo (foto MAG)

hanno ben tre versioni: una a Viterbo e le altre due a San Josè in Costarica e lampedusa. Una vita, quella del maestro Joppolo, nativo di Siena, dedicata all’arte, tant’è che nella sua casa lascia numerose opere. Tra le tante sue creazioni si

Mosaico dell’Umanità (f.MAG)

ricordano Il Seme della pace nella sede Fao di Roma,   l’Albero dell’Umanità che si trova nei Giardini Vaticani,  la Porta della Pace per la chiesa di Santa Caterina a Betlemme. Inoltre, realizzò anche le porte laterali in bronzo della cattedrale di Viterbo nel 2009. Il grande artista ha ricevuto per la sua attività anche numerose onorificenze e, curiosità, era anche titolare di un asteroide, il numero 212500, “RobertoJoppolo” dal Minor Planets Center.

I funerali  si terranno domani, 30 marzo, alle ore 15, presso il Duomo di Viterbo. Lo scrive il figlio, Vittorio Ioppolo che aggiunge. “Niente fiori, ma opere di bene.. grazie”.

Print Friendly, PDF & Email