E’ nata a Ronciglione la tredicesima sezione provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

RONCIGLIONE (Viterbo)- Il 24 maggio, in una sala del Collegio gremita di cittadini, alla presenza del segretario provinciale dell’ANPI Enrico Mezzetti, accompagnato dal presidente della sezione di Vetralla, Paolo Coppari e dal tesoriere Alessio Valletta, si è tenuta l’assemblea costituente della neonata sezione intercomunale che raccoglie iscritti di Ronciglione, Capranica, Caprarola e Sutri e conta già sessanta adesioni.
Negli interventi che si sono succeduti sono emerse le motivazioni di questa decisione: preoccupazione per i ripetuti attacchi alla Costituzione, da parte di un governo che si appresta a varare una pericoloso e goffo premierato, mentre cerca di limitare i poteri della magistratura, controllare la stampa e la televisione pubblica e minare i diritti individuali sanciti dalla carta costituzionale.
La prima iniziativa in cantiere sarà un incontro sulla difesa della Costituzione, primo passo in vista di un eventuale referendum costituzionale che vuole chiamare a raccolta tutti i democratici di ogni orientamento politico accomunati dalla condivisione degli ideali antifascisti.
Tre le linee guida tracciate: incontri tematici sui diritti dei cittadini; ricerca storica per dare un volto ed un’anima alle tante persone che sul territorio si sono battute per la libertà dal nazifascismo; attività rivolte alla sensibilizzazione dei giovani, magari in collaborazione con le scuole di zona.
E’ stato quindi eletto un nutrito direttivo che procederà alla nomina delle cariche prima dell’imminente inaugurazione e dell’intitolazione della sede e, a breve, della preparazione di una pagina Facebook della sezione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE