E’ tornato a casa Domenico Tosti, il cacciatore di Canepina ferito in un incidente lo scorso 17 gennaio

Dopo oltre 10 mesi passati prima all’ospecanepinadale di Viterbo e poi all’Istituto di riabilitazione di Montecatone, in Romagna, Tosti ha potuto riabbracciare amici e familiari. “In questi mesi – dice Tosti – tutto il paese mi è stato vicino, ho sentito profondo l’affetto dei canepinesi nei miei confronti e nei confronti dei miei familiari”

. Voglio ringraziare tutti quelli che non ci hanno lasciati soli: l’elenco è lunghissimo, e di sicuro qualcuno dimenticherei. Mando quindi un abbraccio a tutti i canepinesi, uno per uno: sapevo già che eravamo una popolazione unita e straordinaria, ma non pensavo fino a questi livelli. Infine un pensiero ai medici che mi hanno curato: non dimenticherò mai la loro professionalità e la loro umanità”.

   

Leave a Reply