Eataly di alta classe: la trasformazione alimentare di Roma


ciboHigh-Class Eataly Transforms the Traditional Food Supply of Rome.

Article by Megan Weeks, University of Nevada, Reno.
(A seguire traduzione italiana)

Imagine an endless supply of balsamic, olive oil, cheese, and wine, just waiting for your embrace. Eataly, the famous high-class food market in Rome, is an Italian food lovers dream. With three floors of every Italian ingredient you desire, you will be cooking traditional Italian meals in no time.

This large food market is located not only in Rome, but also in New York and Tokyo. Originally an old terminal, this large building was transformed into a high-class building and is always available to please every food lovers needs. There are taste-testing stands on every floor and many different restaurants and food options for almost all diet types. The very top floor is a culinary exhibition where you can learn how to create Italian meals out of the ingredients you have purchased from the market.

The large food market produces its own mozzarella, beer, and gelato. Eataly has almost every type of olive oil, pastas, cheeses, and meats. There are 18 different restaurants and caffes that many people visit while they walk the length of this large market. Eataly in Rome also has its own brewery and travel agency. Known for its local food items and unique food brands, this food market is very well known throughout Rome. Oscar Farinetti founded the brand and opened the first store in the Turin area in January 2007 and now the market has spread throughout the world. The Rome branch opened in June of 2012 and is the ninth store in Italy and 19th in the world.

Eataly takes initiative to reach out to the public and offer cooking classes. They even offer classes for children where they teach them about seasonal foods and the proper way to handle food waste. Aspiring cooks also are offered lessons where they can learn with knowledgeable chefs and use local Italian products.

Along with the topic of food and Italy, Palazzo delle Esposizioni contains a new exhibit created by national geographic called “Il Futuro del Cibo.” The exhibition talks about the food production and consumption throughout the world. Showcasing beautiful photography, this exhibition states interesting facts about Italian food production.

According to the Global Landscapes Initiative from the University of Minnesota, “Italy produces about 18 million tons of fruit and 14 of vegetables. It is the world’s top artichoke producer.” A section of the museum also recognized the cocoa consumption of each nation. Between the years of 2011 and 2012, Italy consumed 85 thousand tons of cocoa, landing itself as the lowest consumer among nine different countries, including the United States and Germany.

Bringing in many tourists and inhabited by many locals, Rome has a lot of attractions to visit. The food market, Eataly, and the Palazzo delle Esposizioni exhibition are just a few and are very informative about the Italian culture, while involving the cultures importance of food. Although Eataly may be seen as an American archetype to some and possibly an untraditional Italian food store, the crowds that fill the market make it seem like a great addition to the historical city.

Eataly di alta classe: la trasformazione alimentare di Roma.

Immaginate una scorta infinita di aceto balsamico, olio d’oliva, formaggio e vino, in attesa del tuo arrivo. Si tratta di Eataly, il famoso mercato alimentare di alta classe a Roma,il sogno di tutti gli amanti del cibo italiano. Dislocato su tre piani che ospitano ogni ingrediente immaginabile, il mercato rende possibile la cucina di ogni piatto tipico della cucina italiana in pochissimo tempo.

Questo grande mercato alimentare non si trova solo a Roma, ma anche a New York e Tokyo. Ricavato da un vecchio terminal, è stato trasformato in un edificio di alta classe ed è sempre a disposizione per soddisfare ogni necessità degli amanti del cibo. Ci sono stand di degustazione su ogni piano, molti ristoranti e tutte le opzioni possibili per soddisfare tutte le diete. L’ultimo piano ospita una mostra gastronomica dove si può imparare a creare piatti della cucina italiana con gli ingredienti che avete acquistato dal mercato.
Il grande mercato alimentare produce la propria mozzarella, la birra e il gelato.

Eataly ha quasi tutti i tipi di olio d’oliva, pasta, formaggi, e carni. Ci sono 18 diversi ristoranti e bar frequentati dalle persone che visitano il mercato. Eataly a Roma ha anche il proprio birrificio e la propria agenzia viaggi.

Noto per i suoi prodotti locali e per i marchi alimentari unici, questo mercato è famoso in tutta Roma. Oscar Farinetti ha fondato il marchio e ha aperto il primo negozio a Torino nel gennaio 2007; ora il mercato si è diffuso in tutto il mondo. La filiale di Roma ha aperto nel giugno del 2012 ed è il nono negozio in Italia e il diciannovesimo nel mondo.
Eataly sponsorizza i suoi corsi di cucina offerti anche a bambini dove gli si insegna quali sono gli alimenti di stagione e il modo corretto di gestire gli avanzi. Gli aspiranti cuochi possono anche usufruire di corsi tenuti da chef esperti che usano i prodotti locali italiani.

Seguendo il tema del cibo e dell’Italia, il Palazzo delle Esposizioni ospita una nuova mostra creata da National Geographic dal titolo “Il Futuro del Cibo.” La mostra affronta il tema della produzione alimentare e del consumo del cibo in tutto il mondo. Grazie a una fotografia di qualità, la mostra sottolinea dei fatti importanti riguardanti al produzione del cibo in Italia.
Secondo la Landscapes Global Initiative dell’ Università del Minnesota, l’Italia produce circa 18 milioni di tonnellate di frutta e 14 tonnellate di ortaggi ed è anche il primo produttore al mondo di carciofo. Una sezione del museo è dedicata al consumo di cacao di ciascuna nazione. Tra il 2011 e il 2012, l’Italia ha consumato 85 mila tonnellate di cacao, affermandosi come il minore consumatore tra 9 diversi paesi, tra cui gli Stati Uniti e la Germania.

Roma attrae moltissimi turisti, ma anche residenti e Eataly e il Palazzo delle Esposizioni sono solo alcune delle tante attrazioni che la città offre e allo stesso tempo sono i luoghi più informativi della cultura Italiana, coinvolgendo una cosa così importante come il cibo. Anche se Eataly può sembrare un archetipo americano per alcuni e, forse un negozio non tradizionale per quanto riguarda la cucina italiana, la folla che riempie il mercato lo fa sembrare come un’importante aggiunta alla città storica.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Lazio, ok in commissione a proposte di legge su equo compenso e “riders”LEGGI TUTTO
ROMA – Passano all’esame dell’Aula due provvedimenti che ampliano le tutele per i professionisti e per i lavoratori digitali. La Commissione
Nella grande riunione dell’8 marzo a Milano, l’ex campione d’Italia dei pesi welter Dario Morello debutterà con i colori dell’OpiLEGGI TUTTO
Venerdì 8 marzo, al Superstudio Più di Milano, Dario Morello debutterà con i colori dell’Opi Since 82 nel corso della
Comuni Ricicloni, Cori al 72% di differenziataLEGGI TUTTO
CORI – Il Comune sostiene la necessità di un impianto pubblico provinciale per contrastare il monopolio privato che non consente di
Regione Lazio, firmato il protocollo d’intesa tra il dipartimento per l’informazione e l’editoria e la III commissione della Regione LazioLEGGI TUTTO
ROMA-  Si è tenuta stamattina, nella Sala Latini del Consiglio Regionale del Lazio, la conferenza stampa di presentazione del protocollo
Imprese, Unindustria: “Industria 4.0 strada maestra per far crescere Pmi”LEGGI TUTTO
ROMA-  Si è svolto oggi presso la sede romana di Unindustria, l’incontro “Impresa 4.0, Germania – Italia, esperienze a confronto”
Spes Alberobello: inizia uno spumeggiante 2019 all’insegna delle due ruote per tutte le etàLEGGI TUTTO
L’Hotel Sovrano di Alberobello ha tenuto a battesimo di recente la presentazione della Spes Alberobello per l’anno solare 2019.  
Forza Italia: “Augurio di pronta guarigione al sindaco di Fabrica ScarnatiLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dal Coordinamento Provinciale di Forza Italia di Viterbo e pubblichiamo: “L’intero Coordinamento Provinciale, il Vice Coordinatore Regionale Senatore
Corsi di attività fisica per pazienti diabetici, presso la palestra del Liceo “Mariano Buratti”LEGGI TUTTO
VITERBO – “Fitness della salute ed esercizio fisico come farmaco, il movimento come terapia. Prevenzione e cura con l’esercizio fisico”.
Pittura emozionale, una mostra al Centro Polivalente di RonciglioneLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – RONCIGLIONE ( Viterbo) – “A quattro anni dipingevo come Raffaello, poi ho impiegato una vita per
“Il verso giusto”, a Sutri una manifestazione di protesta contro la nuova viabilita’. Sabato 23 febbraioLEGGI TUTTO
SUTRI ( Viterbo) – Riceviamo dal Comitato Cittadini Commercianti “Il verso giusto” e pubblichiamo: “Sutri si mobilita e scende in