Elezioni comunali: oggi si decreterà chi sarà la prima sindaco donna di Viterbo

di REDAZIONE- Viterbo avrà tra poche ore il suo sindaco donna, un evento unico, visto che la città dei Papi non ha mai avuto un sindaco donna. Bisognerà vedere chi delle due contendenti, Alessandra Troncarelli e Chiara Frontini avrà la meglio. Chiara Frontini di Viterbo 2020 aveva ottenuto il 33,08% al primo turno, Alessandra Troncarelli, sostenuta dal centrosinistra, ha ottenuto al primo turno il 27,9%. I viterbesi sono chiamati oggi alle urne per deciderlo. I seggi resteranno aperti tutta la giornata, dalle ore 7 alle re 23. Poi si procederà subito allo spoglio delle schede. Si tratta del ballottaggio tra le due candidate più votate per la carica di sindaco della città. Gli elettori chiamati al voto sono 53.052, per le 66 sezioni della città e delle frazioni. Nel primo turno gli elettori sono stati il 61,61% contro il 62, 69% del 2018. Le due candidate sindaco si presentano con le stesse liste a loro sostegno del primo turno, non essendoci stati apparentamenti e, quindi, le 8 liste di Alessandra Troncarelli e le 6 di Chiara Frontini, tra cui quella di Vittorio Sgarbi, IoApro Rinascimento. E’ il terzo tentativo di elezione a sindaco e secondo ballottaggio per Chiara Frontini, che nel 2018 fu sorpassata al secondo turno da Giovanni Maria Arena (centrodestra) per circa 500 voti.  Tra le liste a sostegno di Alessandra Troncarelli, avvocato ed assessore regionale, troviamo il Pd, il Movimento 5 Stelle, i candidati di Azione nella lista civica Viterbo, sul serio e i fuoriusciti di Forza Italia con la lista “Viterbo Cresce”, con capolista il primo cittadino uscente sfiduciato Giovanni Arena. Gli elettori dovranno tracciare una x sul rettangolo che riporta il nome del candidato che vogliono votare. E’ necessario presentarsi alle urne con un documento di riconoscimento e la tessera elettorale. Chi si fosse perso quest’ultima, potrà recarsi anche oggi all’ufficio elettorale, aperto in via straordinaria dalle ore 7 alle 23, in piazza Fontana Grande. Per il rinnovo, invece, della carta di identità, ci si può recare sia agli uffici di piazza Fontana Grande, aperti dalle 8 alle 23, che in quelli di via Garbini aperti dalle ore 8 alle ore 20. Ballottaggi oggi anche in altri 64 comuni per un numero complessivo di elettori che supera i 2 milioni. I comuni capoluogo sono 13, di cui solo Catanzaro è capoluogo di regione. Gli altri, oltre a Viterbo, sono: Alessandria, Cuneo, Como, Monza, Verona, Gorizia, Parma, Piacenza, Lucca, Frosinone e Barletta.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email