Elezioni europee e comunali nella Tuscia: aggiornamenti sull’affluenza

di REDAZIONE –

VITERBO – Nella Tuscia, l’affluenza alle elezioni europee a mezzogiorno ha raggiunto il 28,45% degli aventi diritto, un dato superiore alla media nazionale del 25% e in linea con quella della circoscrizione Italia centrale, oltre il 27%. Nel Lazio, invece, l’affluenza si attesta al 23%.

A Civitavecchia, il 36,05% degli elettori si è recato alle urne per le europee, mentre a Viterbo città la partecipazione è stata del 24,09%. Durante il primo giorno di voto, la Tuscia ha registrato una percentuale di affluenza del 17,30%, superiore alla media della circoscrizione Italia centrale (14,67%) e nazionale (14,66%).

Oltre alle elezioni europee, nella Tuscia si vota anche per il rinnovo delle amministrazioni in 25 comuni, con un’affluenza alle 12 che si attesta quasi al 44%. A Tarquinia ha votato il 46,26% degli elettori. Il centro con la maggiore affluenza è Monte Romano, con il 55,94%, seguito da Tessennano con il 55,56%.

Altri comuni con alta affluenza includono Bolsena (47,10%), Vejano (51,51%), Ischia di Castro (50,46%), Monterosi (50,97%) e Celleno (52,33%). Il comune con la minore affluenza è Canepina, con il 36,94%.

A Civitavecchia, l’affluenza per le comunali alle 12 è stata del 34,91%, in lieve aumento rispetto al 28,68% registrato ieri. I seggi rimarranno aperti fino alle 23, con lo spoglio delle elezioni europee che inizierà subito dopo, mentre lo scrutinio delle comunali avrà inizio lunedì dalle 14.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE