Emergenza strutturale e sovraffollamento detenuti nel Lazio

ROMA – Riceviamo da Pompeo Mannone, segretario generale di Fns Cisl nazionale, e pubblichiamo.

“Da tempo questa Organizzazione Sindacale, tramite la nostra Federazione Regionale del Lazio, segnala ad ogni livello la grave situazione presente nei penitenziari Capitolini ed in generale di tutta la regione.

In particolare a fronte dei 5.258 posti previsti nei 14 Istituti la presenza di detenuti si assesta a circa 6.600 presenze, di cui 2.600 stranieri e con un totale di 1400 circa condannati non definitivi.

La situazione del sovraffollamento detenuti, oltre all’elevato numero di detenuti, che per la loro situazione giuridica determinano anche una imponente attività di traduzioni tra carceri e verso le aule di giustizia per l’attività processuale, sono motivo di importante sovraccarico di lavoro nel Personale di Polizia Penitenziaria.

Non bastasse questo, denunciamo da tempo la grave situazione strutturale di molti degli Istituti di pena e quindi non può giungere imprevista la notizia che nella C.C. di Cassino – a causa della dichiarazione d’inagibilità – risulta essere stato disposto il trasferimento immediato di circa 100 detenuti per chiusura di un Padiglione e conseguente aggravio della situazione in altri Istituti laziali.

Pur comprendendo l’urgenza dell’intervento disposto non possiamo non segnalare come l’Amministrazione Penitenziaria, a partire dal Provveditorato Regionale di Roma, non abbiano fornito ad oggi nessuna informazione alle OO.SS. del Personale, nonostante questi interventi abbiano determinato servizi straordinari eccezionali ed una necessaria presa in carico del problema in atri Reparti penitenziari della regione.

Forse è il caso che – oltre agli annunci di realizzazione di nuovi penitenziari – che la FNS CISL auspica, siano assegnati con urgenza fondi economici specifici per evitare che nel frattempo non si debbano chiudere i reparti detentivi già esistenti.

Chiediamo di poter conoscere, visto e considerato lo stato delle relazioni sindacali con l’Amministrazione Penitenziaria, quali determinazioni siano intervenute sull’accaduto (anche riguardo al Personale di Polizia Penitenziari di Cassino) e quale eventuali interventi possono disporre i Suoi Uffici riguardo alla situazione del Lazio”.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Elezioni amministrative a Civita Castellana, la Lega pronta ad una quarto candidato in accordo con la coalizioneLEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI- VITERBO- L’incontro di questo pomeriggio della Lega ha messo in evidenza anche la situazione di Civita Castellana
La Lega fa il punto della situazione in vista della prossime elezioniLEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI- VITERBO- I rappresentanti della Lega della Tuscia, con il senatore Umberto Fusco, si sono dati appuntamento questo
Alla scoperta di Vulci, la piccola Pompei del Lazio. Domenica 31 marzoLEGGI TUTTO
MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – La porta e le mura di cinta bastano a darci la misura della grandezza
Basket femminile, le Ants a Santa Marinella per rimanere in corsaLEGGI TUTTO
VITERBO – E’ una partita senza appello quella che attende le ragazze del Tuscia Basket Ants, impegnata in questa domenica
Fiera dell’Annunziata, informazioni per la Ztl centro storicoLEGGI TUTTO
VITERBO – In occasione della fiera della Santissima Annunziata, in programma lunedì 25 marzo per le vie del centro, si
“La carrozza del Duce deve restare a Viterbo”, l’assessore Laura Allegrini scrive a Nicola ZingarettiLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo il testo della lettera inviata dall’assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini al presidente della Regione Nicola Zingaretti
Viterbese Castrense-Vibonese in programma domenica 24 marzo, attenzione alla viabilitàLEGGI TUTTO
VITERBO – In occasione della partita di calcio Viterbese Castrense – Vibonese (girone A di Lega Pro), in programma domenica
Piscina comunale, si lavora per riaprire l’impianto al più prestoLEGGI TUTTO
di Redazione – VITERBO – La piscina comunale ha chiuso di nuovo le sue porte. Il sindaco Giovanni Arena sta
Caccia alle auto rubate, controlli a tappeto della PolstradaLEGGI TUTTO
VITERBO – Gli uomini  della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo, nei giorni scorsi, hanno rintracciato e
“SuperAbile, come trasformare il dolore e la sofferenza in forza”LEGGI TUTTO
CAPRAROLA ( Viterbo) – “SuperAbile, come trasformare il dolore e la sofferenza in forza”. E’ stata emozionante anche la 44esima