Emozionante taglio del nastro per il Christmas Village edizione 2023 – 2024 (VIDEO)

di ANNA MARIA STEFANINI –

VITERBO – Manca un mese esatto a Natale, ma nella Città dei Papi si respira già aria di festa. Questa mattina, 25 novembre, si è svolta la tradizionale cerimonia di inaugurazione del Christmas Village con il taglio del nastro a piazza San Carluccio. Presenti il vescovo della Diocesi di Viterbo mons. Orazio Francesco Piazza, la sindaca Chiara Frontini, l’organizzatore del Village Andrea Radanich e suo fratello, il vice sindaco e assessore alla Cultura Alfonso Antoniozzi, gli assessori Emanuele Aronne, Patrizia Notaristefano, Katia Scardozzi, il consigliere regionale Enrico Panunzi, i consiglieri Antonella Sberna, Francesca Sanna, Matteo Achilli, il presidente del sodalizio dei facchini di Santa Rosa Massimo Mecarini, alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine e…Babbo Natale.

1300 metri quadrati di magia, festa, divertimento per grandi e bambini, con tante attrazioni e novità, il Villaggio di Natale è stato organizzato dal Comune di Viterbo e da Fantaword e si snoda principalmente fra le vie e le piazze tra piazza San Carluccio, San Pellegrino e piazza San Lorenzo. La sindaca Chiara Frontini ha evidenziato:” Il villaggio è stato notevolmente ampliato, con la possibilità di organizzare attività anche a piazza del Sacrario. Tante saranno le iniziative, che si svolgeranno soprattutto all’esterno per far sentire forte il clima natalizio.” Curato nei minimi dettagli, il Chistmas Village ha accolto i presenti con calore, nonostante la giornata piuttosto fredda. Babbo Natale ha fatto da guida. “ Il Christmas Village rappresenta un momento di serenità per ritrovare insieme innocenza e bellezza – ha sottolineato il Vescovo – una grande emozione che porterà gioia a tanti bambini e alle loro ramiglie Famiglie possono vivere questi momenti per ritrovare innocenza e bellezza”. Nello storico palazzo degli Alessandri c’è la casa di Babbo Natale, a piazza San Carluccio ci sono la fabbrica della Befana e le poste dei bambini. Tra le attrazioni, la stalla di Rudolph, la slitta di Babbo Natale, il lago ghiacciato e l’antica giostra. Tornano i mercatini di Natale, la dimora del Grinch, il villaggio degli Elfi. E poi una speciale area dedicata alle leggende dell’antico nord: esplorare il villaggio dei vichinghi, per riscoprire gli antichi mestieri. Un simpatico e scontroso Grinch accoglie i ragazzi, un po’ intimoriti. Splendido, a piazza San Carluccio, il villaggio degli elfi, che accolgono allegramente i visitatori Non mancano: la stalla di Rudolph, la Renna dal naso rosso; la Slitta di Babbo Natale, in Piazza San Pellegrino E poi è tornato, nella sua maestosa bellezza, il Presepe, allestito nelle scuderie di Palazzo dei Papi, con personaggi e ricostruzioni a grandezza reale, suggestivo ed emozionante, curatissimo nei dettagli. Ci sarà presto il Lago Ghiacciato: la pista per pattinare sul ghiaccio a largo Benedetto Croce. La Biglietteria e il mercatino di Natale si trovano a piazza San Carluccio. Il lavoro di abili artigiani, la maestria degli organizzatori, l’impegno del Comune hanno permesso, anche quest’anno, di organizzare un Villaggio splendido, tutto da visitare. L’accesso al centro storico è sempre gratuito. Il Village resterà aperto dalle 10 fino alle 20 fino al 6 gennaio.

 Foto e video di Wanda Cherubini ed Anna Maria Stefanini. 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE