Università Unimarconi

Enti locali, Regimenti: alta adesione al bando “Polizia locale 4.0”

ROMA – «È stato un grande successo l’avviso pubblico “Polizia Locale 4.0” rivolto ai Comuni del Lazio con due milioni di euro per l’acquisizione di auto e motoveicoli, il potenziamento e l’ammodernamento delle dotazioni strumentali e professionali delle Polizie locali del Lazio e la realizzazione di percorsi professionalizzanti per l’utilizzo di tecnologie innovative, come i droni, per gli agenti.

In 20 giorni sono pervenute 249 domande da parte di 240 Comuni, 4 Province e 5 Unioni di Comuni. Molto alta l’adesione in tutte le Province del Lazio, con il picco nelle Province di Latina e Viterbo dove hanno presentato domanda l’87 e l’84 per cento dei Comandi di Polizia Locale. Dopo dieci anni di attesa, la Regione Lazio torna a investire risorse preziose per restituire dignità e centralità alle Polizie Locali».

Lo dichiara Luisa Regimenti, assessore al Personale, alla Sicurezza urbana, alla Polizia locale, agli Enti Locali e all’Università della Regione Lazio.

«Nei prossimi giorni sarà nominata la commissione valutatrice e ci auguriamo di terminare le operazioni entro la fine dell’estate. Cercheremo di soddisfare in tutto o in parte le richieste del maggior numero di Enti locali che hanno presentato domanda, lasciando la graduatoria aperta anche nel 2025 nel caso in cui si riescano a reperire nuove risorse. Il bando Polizia Locale 4.0 è solo il primo passo di una strategia di rilancio delle Polizie Locali del Lazio: sostenere gli uomini e le donne in divisa significa lavorare per avere più sicurezza, più legalità e Comuni più efficienti», conclude l’assessore Regimenti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE