Erri de Luca anima il giovedì dei Monti Cimini, al teatro Caffeina tutto esaurito per la rassegna dialettale

VITERBO – Ennesimo sold out al Teatro Caffeina per la rassegna dialettale; le parole dei sindaci di Canepina e Caprarola. “Credo che queste manifestazioni, questi festival organizzati dai comuni, siano delle iniziative cordiali: uso questa parola nel senso specifico, ovvero, credo che siano delle iniziative che sanno tenere insieme le persone, che le radunano. E questo è molto importante”: queste le parole di Erri de Luca al termine della iniziativa “Radici per terra e Testa verso il cielo” che si è tenuta a Canepina ieri, parte del Festival della Cultura dei Monti Cimini: tutto esaurito e solo posti in piedi per ascoltare l’autore che, colloquiando con Angelo Deiana, ha spaziato dalle tragedie umanitarie nel Mar Mediterraneo, “la strada e il crocevia liquido che ci ha dato tutto quel che abbiamo, dalla nostra cultura, al teatro, al monoteismo e il Cristianesimo, fino anche alla matematica” dove continuano a morire esseri umani “imbarcati su gommoni da 40 cavalli, motori che possono navigare serenamente soltanto quando il mare è completamente orizzontale”, fino al rispetto per l’ambiente e la cura del territorio.

“Penso che il fatturato della mia vita non si conti in libri venduti”, ha detto De Luca, “ma in base alla quantità di ombra che sono riuscito a creare. Per questo pianto alberi, ne ho piantati tanti e li continuo a piantare. Sono esseri viventi eccezionali: diversamente dagli uomini, se li spezzi continuano a vivere. Non perdono mai le loro radici”. Ha espresso soddisfazione per il risultato della manifestazione l’amministrazione comunale: “E’ una bella notizia per noi portare a Canepina un evento del genere”, ha detto Aldo Moneta, sindaco del comune: “Il festival dei Monti Cimini è un grande successo, davvero un’esperienza che vogliamo ripetere”.

Mentre Erri de Luca concludeva il suo evento a Canepina, con oltre un’ora di anticipo i primi cittadini entravano al Teatro Caffeina di Viterbo per l’ormai usuale serata del teatro dialettale con la compagnia Li Focò di Caprarola che ha messo in scena “Solo per un maledetto ritardo”. Ennesima prova di completo tutto esaurito a via Cavour, solo posti in piedi e decine di persone che hanno guardato l’intero spettacolo seduti per terra o appoggiate ai muri. “Il teatro popolare rappresenta appieno i nostri territori”, ha detto Eugenio Stelliferi, sindaco di Caprarola e presidente della Comunità montana dei Cimini, presente in sala: “E’ bello riuscire a mettere a disposizione di tutti la nostra storia e le nostre tradizioni. Siamo davvero contenti del progetto che stiamo realizzando: è bello vedere le persone uscire di casa e stare insieme in modo nuovo”.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Lazio, ok in commissione a proposte di legge su equo compenso e “riders”LEGGI TUTTO
ROMA – Passano all’esame dell’Aula due provvedimenti che ampliano le tutele per i professionisti e per i lavoratori digitali. La Commissione
Nella grande riunione dell’8 marzo a Milano, l’ex campione d’Italia dei pesi welter Dario Morello debutterà con i colori dell’OpiLEGGI TUTTO
Venerdì 8 marzo, al Superstudio Più di Milano, Dario Morello debutterà con i colori dell’Opi Since 82 nel corso della
Comuni Ricicloni, Cori al 72% di differenziataLEGGI TUTTO
CORI – Il Comune sostiene la necessità di un impianto pubblico provinciale per contrastare il monopolio privato che non consente di
Regione Lazio, firmato il protocollo d’intesa tra il dipartimento per l’informazione e l’editoria e la III commissione della Regione LazioLEGGI TUTTO
ROMA-  Si è tenuta stamattina, nella Sala Latini del Consiglio Regionale del Lazio, la conferenza stampa di presentazione del protocollo
Imprese, Unindustria: “Industria 4.0 strada maestra per far crescere Pmi”LEGGI TUTTO
ROMA-  Si è svolto oggi presso la sede romana di Unindustria, l’incontro “Impresa 4.0, Germania – Italia, esperienze a confronto”
Spes Alberobello: inizia uno spumeggiante 2019 all’insegna delle due ruote per tutte le etàLEGGI TUTTO
L’Hotel Sovrano di Alberobello ha tenuto a battesimo di recente la presentazione della Spes Alberobello per l’anno solare 2019.  
Forza Italia: “Augurio di pronta guarigione al sindaco di Fabrica ScarnatiLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dal Coordinamento Provinciale di Forza Italia di Viterbo e pubblichiamo: “L’intero Coordinamento Provinciale, il Vice Coordinatore Regionale Senatore
Corsi di attività fisica per pazienti diabetici, presso la palestra del Liceo “Mariano Buratti”LEGGI TUTTO
VITERBO – “Fitness della salute ed esercizio fisico come farmaco, il movimento come terapia. Prevenzione e cura con l’esercizio fisico”.
Pittura emozionale, una mostra al Centro Polivalente di RonciglioneLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – RONCIGLIONE ( Viterbo) – “A quattro anni dipingevo come Raffaello, poi ho impiegato una vita per
“Il verso giusto”, a Sutri una manifestazione di protesta contro la nuova viabilita’. Sabato 23 febbraioLEGGI TUTTO
SUTRI ( Viterbo) – Riceviamo dal Comitato Cittadini Commercianti “Il verso giusto” e pubblichiamo: “Sutri si mobilita e scende in