Esplosione nella villetta di Montalto, morta anche la 24enne

di Redazione –

MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – La giovane Beatrice Meduri, 24 anni appena, ha lottato per settimane all’ospedale Sant’Eugenio di Roma fino alla giornata di ieri, quando ha esalato l’ultimo respiro. Il 10 marzo scorso era rimasta ustionata sul 50% del corpo nell’esplosione della villetta di Torre di Maremma, a Montalto.

Nella tragedia, dovuta da una perdita di gas all’interno dell’appartamento, era deceduto il fidanzato, Walid Elsayed, 26enne romano di origini egiziane. Ai militari, Beatrice, raccontò con complessità l’accaduto prima che il suo quadro clinico iniziasse a peggiorare inesorabilmente.

 

 

Print Friendly, PDF & Email