Ex terme Inps, Ricci (Pd): “Gli errori dell’amministrazione stanno bloccando l’iter”

di Redazione –

VITERBO – Nel corso della seconda e quarta commissione, convocate per discutere della subconcessione per lo sfruttamento del pozzetto Terme dei Papi, il capogruppo del Pd, Alvaro Ricci ha tuonato: “Per le ex Terme Inps, gli errori dell’amministrazione stanno bloccando il piano di rilancio”. L’assessore comunale al Termalismo, Enrico Maria Contardo replica ricordando come sia passata appena una settimana dall’ultimo incontro fatto con la Regione Lazio e come l’amministrazione comunale sia in attesa di alcune note, visto che sono arrivate delle richieste sul piano urbanistico, ma come il Comune abbia pronto il piano di fattibilità redatto da Federterme. La Regione chiede un progetto definitivo. Ma Ricci replica: “Ve lo avevamo detto chiaramente. La Regione non vi sta chiedendo cose nuove, ma la compatibilità urbanistica del piano. Non c’entra con il progetto definitivo. Gli errori fatti dalla maggioranza si stanno riproponendo ora e  di fatto stanno bloccando l’iter. Dovevate interloquire con la Regione e chiarire sia la garanzia di portata dell’acqua che le questioni urbanistiche”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email