Exsomars, Partita la missione europea su Marte

di REDAZIONE-

E’ partito questa mattina, alle ore 10,31 (ora italiana) il razzo russo Proton che lha lanciato in direzione Marte la sonda europea Exomars, sulla rampa di lancio nella base di Baikonur, nel Kazakhstan. La sonda resterà per sette anni nell’orbita marziana. La missione, nata dalla collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e quella russa Roscosmos,  nella prima fase porterà ad ottobre nell’orbita di Marte il satellite chiamato Tgo (Trace Gas Orbiter) e il modulo di discesa dedicato all’astronomo italiano Giovanni Schiaparelli, al quale si deve la prima mappa della superficie marziana. Il modulo sarà il primo veicolo exsomars2italiano a posizionarsi su Marte, dopo aver attraversato una tempesta di sabbia.

La seconda fase della missione, nel 2018,  prevede il rilascio su Marte di un rover con un trapano, che perforerà il suolo fino a due metri di profondità in cerca di tracce di vita.

Print Friendly, PDF & Email