Fara in Sabina, denunciato trentenne per furto

RIETI – Si comunica, ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente Sarantito e nel
rispetto dei diritti dell’indagato (che, in consìderazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è da
presumersi ìnnocente fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza) che, i Carabinieri della Stazione di Fara in Sabina hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Rieti un trentenne del luogo per il furto del portafogli di una donna di 81 anni.
Le indagini hanno preso le mosse dalla denuncia della signora che raccontava di esser stata
vittima, pochi minuti prima, a ll’interno di un supermercato di Scandriglia, del furto del suo portafogli contenente, tra le altre cose, anche la somma di 400,00 euro contanti.
L’immediata visione delle telecamere del circuito interno ed esterno dell’esercizio
commerciale ha consentito ai militari di acquisire, nel volere di pochissimi minuti, l’immagine
dell’uomo, il quale, approfittando di un momento di distrazione della donna, intenta a pagare la
spesa, s’impossessava del portafogli, lasciato per un attimo sul bancone della cassa.
Non c’è voluto molto tempo ai Carabinieri della Stazione di Fara in Sabina per risalire
all’ìdentità dell’uomo, peraltro incensurato e insospettabile, procedendo quindi al recupero del
portafogli, con tutto il suo contenuto, ed alla sua restituzione alla vittima.
Nel procedimento penale instauratosi nei confronti dell’uomo, la sussistenza della
responsabilità penale sarà accertata dal Giudice.

Print Friendly, PDF & Email