Fara in Sabina, i Carabinieri della stazione arrestano un 60enne del luogo per violenza a pubblico ufficiale e lesioni

FARA IN SABINA- I Carabinieri della Stazione di Fara in Sabina hanno tratto in arresto, in flagranza di violenza a pubblico ufficiale e lesioni, un sessantenne del luogo, già noto alle forze di polizia.
Nella tarda mattinata di ieri, l’uomo, durante un normale controllo e senza alcun motivo apparente, ha colpito uno dei militari con un violento calcio alla gamba destra, causandogli lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.
La professionalità dei Carabinieri ha evitato che la situazione degenerasse ulteriormente arrivando a ben più gravi conseguenze.
L’uomo, che annovera precedenti di polizia per reati dello stesso tipo, dopo il fotosegnalamento, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.
Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email