Fdi di Oriolo Romano sulla discarica di Tragliatella: “Dietrofront di Raggi e Zingaretti”

ORIOLO ROMANO (Viterbo)- Riceviamo da Fdi di Oriolo Romano e pubblichiamo: “Dietrofront di Raggi e Zingaretti. Ciò che fino a qualche giorno fa sembrava una decisione definitiva ora non lo è più. Il Campidoglio infatti ha confermato che non sarà localizzata a Tragliatella la nuova discarica di Roma. Secondo quanto si apprende, l’area viene considerata non idonea: “in quanto non sono rispettate le distanze previste dalla legge rispetto a luoghi sensibili.

Nell’area infatti sono presenti una scuola comunale dell’ infanzia, numerose abitazioni, aziende agricole, un centro di comunità terapeutica, un allevamento ittico e laghi di pesca sportiva”, si spiega nella decisione. Inoltre, una istruttoria del Dipartimento Urbanistica di Roma Capitale evidenzia anche dei “vincoli dal punto di vista del Piano Regolatore Generale vigente che impediscono l’apertura di una nuova discarica. L’ area di Tragliatella, infatti, ricade in ciò che é l’Agro Romano ed è interessata da una falda idrica sotterranea e la cava è adiacente ad elementi meritevoli di conservazione come la vegetazione e i boschi”.

“Avevamo espresso in tempi non sospetti la non idoneità del sito con le medesime motivazioni che ha espresso il Campidoglio” -afferma Gabriele Caropreso portavoce di Fratelli d’Italia Oriolo Romano- “Siamo assolutamente soddisfatti del ripensamento della Sindaca Raggi, ripensamento che evidenzia quanto le nostre tesi di contrarietà alla realizzazione della discarica erano ben fondate. Questa è una vittoria dei cittadini che si sono subito mobilitati contro l’ apertura del sito e di Fratelli d’Italia che sia dal punto di vista regionale, comunale e territoriale ha fatto sua questa battaglia, che vede il buon senso prevalere sugli interessi. Un sospiro di sollievo per la salute di tutti gli abitanti della zona e anche per la bassa Tuscia che rischiava di avere alle proprie porte la più grande discarica d’Europa.”

Print Friendly, PDF & Email