FdI, Sabatini: “Lo stadio Rocchi finalmente ai viterbesi”

VITERBO – Lo stadio “Enrico Rocchi” sarà finalmente dei viterbesi. Ciò grazie ad un emendamento approvato all’unanimità dal Consiglio regionale che consente di trasferire agli enti locali, e quindi ai comuni, gli immobili già di proprietà di enti disciolti e successivamente trasferiti alla Regione Lazio.

“Ritengo che il nostro territorio abbia bisogno di interventi strutturali e non più caratterizzati da precarietà ed incertezza – ha detto il consigliere e capogruppo di Fratelli d’Italia Daniele Sabatini – e la cessione a titolo definitivo, che abbiamo previsto oggi con la legge regionale approvata, va proprio in questa direzione. La norma, approvata in tempi rapidissimi, prevede inoltre che, in attesa delle procedure finalizzate al trasferimento delle proprietà, il Comune di Viterbo potrà richiedere la concessione dello stadio in comodato d’uso.  Ho sempre considerato assurdo il fatto che la parte di proprietà regionale dello stadio Rocchi non potesse essere alienata e oggi abbiamo finalmente risolto questa anomalia. Un grazie agli assessori regionali al Bilancio Giancarlo Righini e al Patrimonio Fabrizio Ghera, ai consiglieri regionali del territorio Valentina Paterna ed Enrico Panunzi e a tutti i colleghi di maggioranza e opposizione che hanno votato l’emendamento. Adesso lo stadio – conclude Sabatini – potrà essere considerato a tutti gli effetti della città di Viterbo e di tutti i viterbesi.”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE