Festival del Volontariato: successo per l’Incontro “La gentilezza è rivoluzionaria” presso il Centro Provinciale di Formazione Professionale di Via Richiello a Viterbo

VITERBO – In occasione del Festival del Volontariato, il Centro Provinciale di Formazione Professionale “Via Richiello” di Viterbo ha ospitato l’incontro “La gentilezza è rivoluzionaria”, parte del progetto “TRIBU’ SOLIDALE”. L’evento, organizzato da ANTEAS Viterbo ODV in collaborazione con i ragazzi e le ragazze della Scuola Professionale Via Richiello, ha visto una partecipazione entusiasta e numerosa, dimostrando l’importanza della gentilezza e della cittadinanza attiva nella nostra comunità.

La giornata ha incluso varie attività significative. Gli studenti hanno allestito l'”Albero della Gentilezza” e presentato un vernissage delle loro opere ispirate ai temi della gentilezza e della solidarietà. Uno dei momenti più toccanti è stato il “Corner degli abbracci”, dove studenti e visitatori hanno sperimentato l’importanza dell’ascolto e del contatto umano, in un confronto intergenerazionale sul valore della cittadinanza attiva.

Gli interventi della giornata hanno visto la partecipazione di importanti figure istituzionali e associative che hanno condiviso i loro pensieri sul significato della gentilezza e del senso di comunità. Stefania Pieri, Responsabile di Anteas Viterbo, ha aperto della giornata e parlato dell’importanza di fare gentilezza per il bene comune. Elisa Durantini, Segretaria Ust Cisl Viterbo, ha sottolineato come la gentilezza possa essere una forza rivoluzionaria nella costruzione di comunità solidali. Carla Mazzetti, Direttrice del CPFP di Via Richiello, ha evidenziato il ruolo educativo della gentilezza nella formazione dei giovani. Patrizia Notaristefano, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Viterbo, ha parlato dell’importanza di politiche sociali che promuovano la gentilezza e l’inclusione.

Il culmine dell’evento è stato segnato dalla collocazione della “Panchina della Gentilezza”, simbolo tangibile dell’impegno verso un comportamento gentile e inclusivo.

L’evento è stato reso possibile grazie alla collaborazione di diverse realtà associative e istituzionali, tra cui ANTEAS, CISL, FNP, SFP Viterbo, la Provincia di Viterbo e il Comune di Viterbo.

Il Centro Provinciale di Formazione Professionale “Via Richiello” e tutti i partecipanti hanno dimostrato che la gentilezza non è solo un atto individuale, ma una forza collettiva capace di trasformare le comunità.

Provincia di Viterbo
SFP Viterbo – Sistema Provinciale di Formazione Professionale

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE