Finale europei, niente maxischermo a Viterbo: rischio contagi troppo elevato

VITERBO – Niente maxischermo a Viterbo per la finale degli Europei 2020 tra Inghilterra e Italia. La decisione, sicuramente sofferta, è giunta dopo alcuni giorni di rumors che davano l’amministrazione impegnata nell’elaborazione di una soluzione in grado di accontentare i viterbesi.

I maxi assembramenti avvenuti in occasione della partita contro la Spagna, finiti su tutti i giornali e i social dei cittadini della Tuscia, sembrano aver convinto il Comune di Viterbo a fare un passo indietro.

Al posto del maxischermo, tuttavia, l’amministrazione ha optato per un aiuto rivolto a tutte le attività che potranno ospitare i tifosi. Un contributo fino ad esaurimento, è stato specificato, per sostenere le spese “extra” come il noleggio di apparecchiature e i costi della SIAE (obbligatori per coloro che vogliono trasmettere la partita in pubblico).

Per la serata di domenica, giorno della partita, è previsto anche l’innalzamento dei controlli a opera delle forze dell’ordine.

Print Friendly, PDF & Email