“Foibe, io non scordo”! A Vallerano

VALLERANO ( Viterbo) – Riceviamo per conto del gruppo consiliare Alternativa Civica Vallerano e pubblichiamo: “FOIBE, IO NON SCORDO! Questo l’evento che il gruppo politico e consiliare Alternativa Civica ha organizzato a Vallerano presso la Sala Bigiaretti a partire dalle ore 18.00 di sabato 3 febbraio.

Alla conferenza seguirà la commemorazione che ogni anno viene officiata dal gruppo presso il cippo presente nel giardino comunale “Cuzzoli e Cortellessa” sito nel centro storico.

Quest’anno l’evento sarà caratterizzato dalla presenza dello scrittore e figlio di esuli Diego Zandel, di quella del presidente provinciale del Comitato 10 Febbraio Maurizio Federici e di Alberto Brandi, responsabile culturale dell’associazione “La Fortezza” di Viterbo.

“Quest’anno abbiamo pensato ad una manifestazione diversa” spiega Jacopo Polidori, coordinatore e capogruppo di opposizione consiliare “con il preciso intento di amplificarne la voce attraverso la testimonianza diretta di chi ha vissuto sulla pelle il dramma dell’esodo forzato della propria famiglia.

“Ringrazio Maurizio Federici, colonna portante del Comitato 10 Febbraio, per aver accettato di sostenere l’iniziativa ed il mio carissimo amico Alberto Brandi per lo spessore culturale che intenderà apportare all’evento.”

“Per noi” prosegue Polidori “è importantissimo non dimenticare il martirio che i nostri connazionali subirono dalle armate comuniste di Tito e la vergognosa accoglienza che i loro corrispondenti italiani riservarono ai profughi giunti in Italia. Un dramma che contò 10.000 morti 350.000 esuli, che dovettero lasciare la loro terra inseguiti dalla furia titina solo perché italiani.

“Per noi è un imperativo categorico” conclude Polidori “ricordare chi volle rimanere italiano non solo per diritto di nascita ma anche per scelta”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE