Forza Italia: “Condoglianze alla famiglia Scarnati. Mario figura autorevole che mancherà”

VITERBO – Tutta la comunità di Forza Italia ha appreso con immenso dolore la notizia della prematura scomparsa dell’amico Mario Scarnati, alla quale non eravamo in alcun modo
preparati. A nome del comitato provinciale, dei nostri amministratori locali e di tutti gli amici di Forza Italia, rivolgiamo le più sincere e sentite condoglianze ai familiari.
Il commissario provinciale, Andrea Di Sorte si unisce al dolore della comunità: “Mario non è
stato solo un grandissimo professionista nella sua vita lavorativa, dove ha raggiunto straordinari risultati, ma anche un autorevole e visionario amministratore locale, innamorato della sua terra, della sua gente, e sempre disponibile a sostenere battaglie a tutela degli interessi dei cittadini. È stato un militante sincero, leale, un amministratore sempre disponibile con il nostro movimento politico, che era diventato per lui un luogo di confronto e di elaborazione di idee. Dai suoi discorsi, dalle sue arringhe, abbiamo sempre preso spunto e tanta energia”.
“Spinto sempre da un lodevole senso civiso – afferma il presidente della provincia
Alessandro Romoli -, Scarnati ha saputo impegnarsi al meglio al servizio della sua comunità
e della pubblica amministrazione”.
“Non potrò mai dimenticare le campagne elettorali condotte insieme – ricorda il senatore
Francesco Battistoni -, nelle quali si è sempre cimentato con impegno e serietà. Sono ricordi
indelebili i suoi animati interventi nelle occasioni di confronto, quando ha sempre
contribuito con idee e valide soluzioni ai problemi del territorio”.
“Con i suoi modi decisi e caparbi, ha sempre messo al centro l’interesse collettivo – prosegue
Di Sorte -, portando Fabrica di Roma ad essere una città moderna, accogliente, sicura,
attenta all’ambiente ed a misura d’uomo. E lo ha sempre rivendicato con orgoglio ed entusiasmo in ogni circostanza”.
“Il suo senso di appartenenza a questo territorio è stato per tutti noi un esempio. La sua  figura ci mancherà tantissimo, come mancherà la sua saggezza all’interno del dibattito politico della provincia. Mario, non ti dimenticheremo”, conclude il commissario provinciale di Forza Italia.

Print Friendly, PDF & Email