“Geografie sentimentali”, giovedì 6 giugno l’incontro presso l’Aula Magna dell’Unitus

VITERBO – Geografie sentimentali. Questo il titolo dell’incontro in programma il prossimo giovedì 6 giugno alle ore 11, presso l’aula magna dell’Università degli Studi della Tuscia (complesso monumentale di Santa Maria in Gradi), realizzato dal DISUCOM all’interno del ciclo “Cultura in Gradi”, in collaborazione con il C.U.T. Centro universitario teatrale “La Torre”.

L’evento consentirà di assistere al dialogo tra Marco Valerio Amico del gruppo nanou e Mauro Petruzziello, studioso in ambito di intersezioni tra arti performative, suono e nuovi linguaggi, docente universitario e ricercatore. Condividere lo sguardo equivale a moltiplicarlo. Fulcro dell’incontro è proprio un intreccio di visioni: quello dei due protagonisti del dialogo. L’orizzonte scelto quale punto di partenza della conversazione sono le “geografie sentimentali”, suggestioni legate alle arti visive, alla letteratura, alla filosofia e alla musica. Attraverso l’osservazione di opere d’arte, la lettura di frammenti di libri, l’ascolto di brani e una panoramica su materiali suggeriti dal lavoro della compagnia a emergere sarà la ricchezza e la complessità dell’approccio alla scena. All’incontro interverranno il vice sindaco Alfonso Antoniozzi e la direttrice artistica ATCL Isabella Di Cola.

L’evento anticipa di qualche giorno l’avvio del progetto speciale N20 dedicato all’approfondimento del linguaggio e della modalità di creazione di gruppo nanou, con una rassegna di iniziative dedicate ai venti anni della compagnia di danza, in programma al Teatro dell’Unione dall’11 al 15 giugno.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE