Università Unimarconi

Giornata dell’Europa “Uniti nella diversità” (VIDEO)

di MARIELLA ZADRO-

VITERBO- Manca appena un mese dalle elezioni europee del 2024 (6-9 giugno) che si terranno nei 27 Stati membri ed è stata l’occasione per riflettere sul futuro dell’integrazione europea.
Si è svolto, oggi 10 maggio, presso l’Aula Magna di Santa Maria in Gradi in Viterbo un convegno organizzato dall’Università degli Studi della Tuscia, con il patrocinio del Servizio di Formazione Socio-Politica della Diocesi di Viterbo e con il sostegno della Pastorale Sociale e del Lavoro diocesana, presso l’Aula Magna di Santa Maria in Gradi in Viterbo.
“Uniti nella diversità” questo il motto dell’Unione Europea ed anche il filo conduttore dell’incontro che ha visto la partecipazione dei professori Sante Cruciani, Alberto Spinosa, Daniela Vitiello del dipartimento di studi DISTU, Andrea Lavazza caporedattore centrale del quotidiano Avvenire e Elisa Spinelli responsabile di Radio UNITUS.
I saluti istituzionali, da parte del magnifico Rettore Stefano Ubertini, dal vescovo Orazio Francesco Piazza.
Ha moderato l’incontro il giornalista Bruno Mobrici.
Molti gli spunti di riflessione nei vari interventi, in particolare, sono stati apprezzati gli interventi degli alunni Roberto Maria Delnero, Lucia Ferranto, Miriana Perlorca, Giulia Ranchino e Vira Savaryn.
I loro interventi hanno invitato a riflettere sulla Pace, su quanto sia democratica l’unione europea, hanno ripercorso l’attività dell’ex presidente del Parlamento europeo David Sassoli e analizzato come l’attuale generazione si sta preparando per affrontare tali tematiche.
Le conclusioni al giornalista Pierluigi Vito per il servizio di Formazione Socio-Politica della Diocesi di Viterbo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE