Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, una “Panchina rossa” a piazza Vittorio Emanuele

di LIA SARACA-

MONTEFIASCONE (Viterbo) – La città celebra la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Una “Panchina rossa” sarà inaugurata domani,  giovedì 25 novembre, alle ore 9,30, a piazza Vittorio Emanuele, il cuore del centro storico.
A seguire, dalle ore 10, il programma della giornata prosegue alla Rocca dei papi. La sala Innocenzo III si animerà con un monologo tratto dall’opera “L’amica geniale”, con la relazione della presidente dell’associazione Erinna di Viterbo, Anna Maghi, con le riflessioni degli studenti dell’Istituto scolastico superiore Carlo Alberto Dalla Chiesa e dell’Istituto comprensivo “Anna Molinaro”, con il saluto del sindaco Giulia De Santis e delle autorità.
“La Panchina Rossa, simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza – fanno sapere il sindaco e l’assessore ai Servizi sociali, Giulia Moscetti -. Simbolo di un percorso di sensibilizzazione verso il femminicidio e la violenza maschile sulle donne e collocata in una piazza mantiene viva una presenza”.
La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. E, accanto al simbolo delle scarpe rosse, anche la panchina si tinge di rosso, il colore utilizzato in ogni campagna di sensibilizzazione contro il femminicidio e in favore delle pari opportunità.

Print Friendly, PDF & Email