Giornata mondiale contro l’uso dei bambini soldato

La Giornata mondiale contro l’uso dei bambini soldato viene celebrata il 12 febbraio di ogni anno, con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo su questa terribile realtà e promuovere azioni concrete per porre fine all’impiego dei bambini come combattenti.

La storia della Giornata mondiale contro l’uso dei bambini soldato inizia nel 1997, quando il Movimento Mondiale per i Bambini Soldato (The Global Movement for Children Soldiers) è stato fondato dall’ex bambino soldato Ishmael Beah e da altri attivisti. Il movimento si è proposto di sollevare consapevolezza sulla questione e di promuovere l’azione a livello globale.

Nel 2002, le Nazioni Unite hanno adottato il Protocollo Facoltativo alla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia, che proibisce il reclutamento e l’utilizzo dei bambini soldato. È stato un passo importante per rafforzare la protezione dei bambini coinvolti nei conflitti armati.

Successivamente, nel 2004, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha designato il 12 febbraio come Giornata Internazionale contro l’uso dei bambini soldato. Questa data simbolica è stata scelta per ricordare il Protocollo Facoltativo, che è entrato in vigore il 12 febbraio 2002.

L’uso dei bambini come soldati rappresenta una grave violazione dei loro diritti umani fondamentali. Questa pratica compromette la loro sicurezza, la loro istruzione e il loro sviluppo sano. Porre fine a questa situazione è fondamentale per garantire un futuro migliore ai bambini e promuovere la pace e la giustizia.

Gioventù per i Diritti Umani Internazionale (YHRI) è un’organizzazione non a scopo di lucro fondata nel 2001, affiliata all’associazione Uniti per i Diritti Umani, che ha come obiettivo quello di insegnare ai giovani di tutto il mondo i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, in modo che diventino sostenitori della tolleranza e della pace. YHRI è ora cresciuta in un movimento globale di individui, gruppi e leader nazionali e comunitari che stanno diffondendo il messaggio di ciò che sono i diritti umani e di come implementarli e proteggerli.

Gioventù per i Diritti Umani Internazionale fornisce materiale didattico sui diritti umani per le scuole e al di fuori dei tradizionali contesti educativi. Con l’obiettivo di raggiungere i giovani provenienti da diversi background, i materiali di YHRI fanno appello a persone di tutte le generazioni. Dall’insegnamento dei diritti umani attraverso conferenze e convegni a gruppi di hip-hop e danza, il messaggio si diffonde così in tutto il mondo.

I volontari di Gioventù per i Diritti Umani credono che al giorno d’oggi, più che mai, “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, per questo motivo invitano a visitare il sito it.youthforhumanrights.org e ordinare gratuitamente il materiale educativo sui diritti umani.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE