Giornata nazionale del sollievo, nella Tuscia il messaggio di sensibilizzazione parte dalla Terapia del dolore

VITERBO – Domenica 26 maggio, in tutta Italia si celebra la ventitreesima Giornata nazionale del sollievo, promossa dalla Fondazione Gigi Ghirotti di Genova.

Come ogni anno, in occasione della ricorrenza, l’unità operativa di Terapia del dolore e cure palliative della Asl di Viterbo, diretta da Giovanni Siena, partecipa con alcune iniziative di promozione dei servizi presenti sul territorio della Tuscia e, in generale, del messaggio legato alla consapevolezza e alla sensibilizzazione sull’importanza del sollievo dalla sofferenza fisica e psicologica. Per tutta la giornata di domenica, sui canali istituzionali e comunicativi della Asl di Viterbo, verranno quindi promosse delle campagne specifiche, rivolte principalmente ai pazienti e a loro familiari, ma, in generale, a tutta la popolazione, essendo quello del dolore e del sollievo un tema che coinvolge tutti. Partner speciali della Terapia dolore e delle cure palliative viterbese, gli studenti del terzo anno del corso di laura in Scienze infermieristiche La Sapienza, presente a Viterbo.

“La campagna di comunicazione – spiega Giovanni Siena – giunge al termine di un percorso formativo che abbiamo iniziato con gli studenti nel mese di aprile, attraverso un incontro nel quale abbiamo seminato degli spunti di riflessione, andando anche oltre l’aspetto puramente medico. Tutto ciò ha sviluppato in loro una sensibilità che si ritrova pienamente nei messaggi e nelle proposte comunicative che diffonderemo sui nostri canali. Ringrazio, oltre alla coordinatrice infermieristica della nostra struttura, Paola Martini, anche il presidente del corso di laurea, la professoressa Arianna Casini, il direttore didattico, Emanuela Cionco, e il direttore dell’unità operativa Formazione della Asl, Anna Federici, per averci consentito di entrare in contatto con gli studenti e per aver partecipato alla nostra progettualità”.

La Terapia del dolore e cure palliative della Asl di Viterbo è una struttura finalizzata ad assicurare la diagnosi, la prevenzione, il trattamento e la cura di pazienti affetti da sindromi dolorose acute o croniche o che necessitano di cure palliative attraverso sistemi organizzativi adeguati alle diverse necessità assistenziali. La rete della terapia del dolore e delle cure palliative è radicata su tutto il territorio provinciale ed è articolata attraverso gli ambulatori presenti negli ospedali di Belcolle, Tarquinia, Civita Castellana, Acquapendente e Montefiascone e nelle case della salute di Soriano nel Cimino e Bagnoregio. La rete, sia sotto il profilo dei dati di attività che delle tecnologie acquisite, particolarmente negli ultimi anni ha avviato un percorso di crescita e di incremento dell’offerta rispetto a questi specifici bisogni di salute. Oltre al servizio ambulatoriale, il team è presente anche con una importante attività domiciliare su tutto il territorio della Tuscia. Solo nel 2023, la rete della Terapia del dolore ha erogato, tra prima e seconde visite, sia a livello domiciliare che ambulatoriale, 5203 prestazioni.

“Riprendendo il tema dell’edizione 2024 della giornata del Sollievo – commenta il commissario straordinario della Asl di Viterbo, Egisto Bianconiabbiamo voluto creare i presupposti per un incontro tra operatori e professionisti e futuri operatori della sanità quale occasione per riflettere su quanto sia fondamentale il supporto dei pazienti con dolore.  La giornata del sollievo ci ricorda che nessuno dovrebbe affrontare il dolore da solo. E proprio sul tema di imparare a consolare, a condividere, ad ascoltare e anche a stringere un braccio o una mano, abbiamo voluto incentrare il messaggio che, spero, raggiunga un numero più alto possibile di cittadini della nostra provincia”.

Per conoscere e contattare i servizi della Terapia del dolore e delle cure palliative della Asl di Viterbo, è possibile visitare il portale aziendale, all’indirizzo https://asl.vt.it/terapia-del-dolore-e-cure-palliative

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE