bando scu

Giovani e bisogni sociali: il contributo della rete associativa di Asc aps

ASC aps partecipa al bando 2022 mettendo a disposizione dei/le giovani 3.092 opportunità di impegno, 29 delle quali in un Paese estero.
Accoglieranno i/le giovani ben 716 le organizzazioni di cui 586 organizzazioni del Terzo Settore e 130 soggetti pubblici, in quasi 400 Comuni di 18 Regioni per 1.340 sedi di attuazione.
Una offerta così capillare è possibile grazie alla dimensione di rete associativa costruita nel corso degli anni che ha reso stabile la relazione fra l’organizzazione nazionale e gli enti che operano nel territorio.
accompagneranno gli operatori volontari, oltre 1.000 i docenti che realizzeranno la formazione specifica cui si devono sommare i 30 formatori che cureranno la formazione generale. Già a febbraio saranno centinaia i componenti delle commissioni di selezione delle domande ricevute, con l’obiettivo di far iniziare il servizio dei giovani e delle giovani entro il mese di maggio 2023.

I giovani e le giovani sono chiamati a impegnarsi in 52 programmi e 290 progetti.

Il 37% delle posizioni offerte è relativo all’Ambito “Sostegno, inclusione e partecipazione delle persone fragili nella vita sociale e culturale del Paese”, il 24% a “Tutela, valorizzazione, promozione e fruibilità delle attività e dei beni artistici, culturali e ambientali”, il 16% a “Promozione della pace e diffusione della cultura dei diritti e loro tutela, anche per la riduzione delle ineguaglianze e delle discriminazioni”, il 4% a “Rafforzamento della coesione sociale, anche attraverso l’incontro tra diverse generazioni e l’avvicinamento dei cittadini alle istituzioni”, e un altro 4% all’“Accessibilità alla educazione scolastica, con particolare riferimento alle aree d’emergenza educativa e benessere nelle scuole”. Seguono poi altri 7 ambiti.

“Un’estesa varietà di obiettivi e offerta di esperienze, un grande sforzo in termini di capitale umano, di organizzazione e di impegno perché obiettivo di ASC aps è offrire ai volontari di servizio civile un’esperienza formativa coinvolgente, unica e altamente valoriale” commenta il presidente di ASC aps Licio Palazzini

Print Friendly, PDF & Email