Giro d’Italia Amatori: l’arte e il design da vincere con la scultura “The Challenge-La Sfida”

Anche per l’edizione 2014 l’opera realizzata dalla MV Art in Design per il Giro d’Italia Amatori racchiude la passione per lo sport delle due ruote Team-Saccarelli-Alpin-con-la-scultura-The-Challengee la lucentezza dei successi conquistati da ciascun protagonista, dopo un lungo periodo di fatica. Nell’essere umano, il tema della sfida viene rappresentato con un invito a confrontarsi nel percorso della vita e a misurarsi nelle prove quotidiane. L’uomo è nato per sfidare così come nello sport altrettanto

nella vita che va affrontata combattendo. Gli artisti Angelo Morucci e Mario Venturini si sono ispirati proprio a questo sentimento che li caratterizza particolarmente per tenacia e fierezza che emergono dalla forza lucente delle loro opere. La preziosa scultura The Challenge-La Sfida è stata realizzata in un unico esemplare nel 2012 e la società organizzatrice dell’Asd Giro d’Italia Amatori la consegna annualmente alla società che si aggiudica il successo nella speciale classifica a punti, frutto della somma dei piazzamenti dei ciclisti delle formazioni partecipanti alle tre tappe. Nell’edizione 2012, The Challenge è stata consegnata alla formazione Mg K Vis e dodici mesi dopo alla Team Saccarelli Alpin. La società, con sede ad Umbertide (Perugia), riconsegnerà la scultura in occasione dello svolgimento della terza edizione del Giro d’Italia Amatori, in programma dal 2 al 4 maggio tra Ozzano dell’Emilia e Zola Predosa alle porte di Bologna. “Non finirò mai di ringraziare la MV Art in Design di Angelo Morucci e Mario Venturini per aver realizzato questa stupenda opera – afferma Fabio Zappacenere, presidente dell’Asd Giro d’Italia Amatori – che nel 2014 avremo l’onore di consegnarla alla società col miglior punteggio al Giro d’Italia Amatori, una gara unica e non lo dico soltanto perché ne sono l’organizzatore. Questa manifestazione, in programma ogni anno in una regioneBrochure-Giro-Amatori-2014 diversa, è stata pensata e realizzata proprio per regalare al cicloamatore un evento unico nel suo genere. Basti pensare alla ricca premiazione finale e di tappa, alla sicurezza dei ciclisti in gara e all’ospitalità offerta ai partecipanti. Sottolineo anche il contributo che, grazie alla partecipazione dei ciclisti, devolviamo alla promozione dell’attività giovanile sotto varie forme. Questo è il Giro d’Italia Amatori e sfido chiunque a trovare un avvenimento simile”. COME ISCRIVERSI ALL’EDIZIONE 2014 L’iscrizione alla quota di 100 euro fino al 31 gennaio 2014 si intende valida solo al momento del ricevimento di una e-mail all’indirizzo segreteria@giroditaliamatori.it con l’indicazione del CRO del bonifico effettuato. Nella e-mail vanno specificati, nome e cognome, indirizzo completo, telefono ed indirizzo e-mail, società di appartenenza, ente e numero di tessera. Il pagamento va intestato a A.S.D. Giro d’Italia Amatori con la causale iscrizione Giro d’Italia Amatori e può essere effettuato tramite bonifico bancario: A.S.D. Giro d’Italia Amatori (Banca delle Marche – Agenzia 3 PG) Iban: IT70C0605503000000000009355. www.giroditaliamatori.it

   

Leave a Reply