Gli italiani per l’83 %( dati Eurispes) sono contrari all’uso di pellicce

La LAV il 7/8 dicembre torna nelle piazze italiane per chiedere il divieto di allevamento di animali per la produzione di pellicce. L’iniziativa ha raccolto numerose pellicciaadesioni da famosi personaggi, nonchè l’impegno di diversi rappresentanti delle istituzioni. Dall’ultimo rapporto Eurispes emerge che 8 italiani su 10 ,pari all’83%, è contro l’uso delle pellicce e ciò

grazie anche alle lunghe campagne animaliste condotte per anni nel nostro paese che hanno contribuito a sensibilizzare i cittadini sui temi dello sfruttamento degli animali e la loro salvaguardia. Dall’indagine Eurispes si scopre anche che nella metà delle case sono presenti uno o più animali d’affezione (55,3%) e che fanno compagnia agli anziani, giocano con i bambini ed allietano la vita degli adulti, finendo per essere considerati sempre più come “qualcuno di famiglia”. Eurispes sottolinea poi come l’87,3% degli italiani condanna fortemente la vivisezione, sperimentazione dolorosa su poveri esseri viventi.

   

Leave a Reply