Università Unimarconi

Governo: Marrella (Confael), buon lavoro a Meloni

ROMA- “Siamo convinti che il Governo Meloni aprirà una stagione nuova nella politica di questo Paese, forte della legittimazione degli elettori e consapevole degli impegni che l’attendono. Tutta la Confael rivolge, quindi, al nuovo Esecutivo un augurio di buon lavoro”. Lo afferma, in una nota, il Segretario Generale della Confederazione Autonoma Europea dei Lavoratori, Domenico Marrella dicendosi certo che, con il Governo Meloni, “la politica tornerà al centro della vita del Paese, dopo anni in cui essa, per propria incapacità, ha dovuto fare ricorso a personalità esterne non legittimate dalle elezioni. Gli italiani si aspettano molto dal nuovo Esecutivo che nasce forte per peso parlamentare, ma che paradossalmente dovrà sapere gestire una condizione assolutamente ideale per riuscire porre solide basi di un esecutivo di legislatura”.
“Il governo – prosegue Marrella – dovrà avere obiettivi chiari e prioritari come il lavoro, l’impresa e la tassazione come il cuneo fiscale da rivedere e il salario minimo, oltre naturalmente la sicurezza nei luoghi di lavoro. E ancora dovrà risolvere l’annosa questione energetica e portare a termine la transizione ecologica”.
“Un saluto in particolare – aggiunge il leader della Confael – alla neo ministra del lavoro, Marina Calderone che conosce molto bene il mondo del lavoro essendo un’affermata studiosa del tema e che dovrà affrontare molti dossier ‘caldi’ . Il sindacato autonomo – conclude Marrella – si spera sia tenuto in considerazione da questo Esecutivo al pari delle tre sigle sindacali che non rappresentano tutto il mondo del lavoro”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE