Grillo a Genova per l’Oltre Vaffa3Day: “Impeachment per Napolitano e referendum per decidere se restare o no nell’Euro”

bechi3Fa freddo a Genova mentre Grillo alza i toni per l’Oltre Vaffa Day. Piazza della Vittoria è stracolma, si parla di 30-35mila persone ed il comico che gioca in casa arringa la folla e lancia dal palco i temi che nei prossimi mesi saranno i cavalli di battaglia del Movimento 5 Stelle.

 

Impeachment per Napolitano e Referendum per decidere se rimanere o meno nell’Euro. Sono questi i due assi portanti del suo discorso. E poi, ovviamente, l’attacco frontale alla vecchia classe politica: “Se ne devono andare tutti a casa. Il problema è che di case ne hanno tante. E i sindacati sono come i partiti. Bisogna andare oltre!”.

 

La folla applaude convinta. Si parla anche di giovani e Grillo, come suo solito, non ci va leggero: “Abbiamo perso tutto, anche la sovranità dei nostri figli. Non dovete emigrare! Dovete COSPIRARE!”. pubblicoGrillo

 

C’è spazio poi per l’analisi di alcuni grafici con il Pil dell’Italia dall’introduzione dell’Euro, l’andamento del rapporto tra Debito Pubblico e Pil e l’innalzamento del Debito Pubblico, sempre in relazione all’introduzione dell’Euro. Grillo parla dunque della necessità di creare un Euro a due velocità: “Non voglio andare a parlare con la Merkel, noi dobbiamo creare un Euro con i paesi a noi più vicini, nell’area mediterranea”. Un’idea non nuova questa che, con la crisi perdurante, rischia di trovare pi consenso di quello ipotizzabile solo qualche anno fa.

debitoItaEAltti

C’è la carrellata di aziende italiane, anche grandi e prestigiose, che sono passate sotto il controllo di multinazionali o società straniere, l’Eridania alla Francia, la Mandarina Duck alla Corea del Sud, la Gancia alla Russia, la Fiorucci alla Spagna.

 

Anche il Professore Paolo Becchi, Docente di Filosofia del Diritto, commenta alcuni passaggi del discorso di Grillo. “Non è possibile fare il referendum per uscire dall’euro? C’è la possibilità di fare un referendum consultivo, ci sono già stati esperimenti in questo senso. debitoPil Qui, oggi, Grillo ha detto delle altre cose. Abolizione del Fiscal Compact, ha fatto affermazioni molto precise su alcuni trattati che noi abbiamo firmato. Non la negoziazione, ma proprio l’abolizione. Impeachment per Napolitano: siamo ancora in una Repubblica Parlamentare o Presidenziale? Ecco l’accusa a Napolitano, un uomo di 88 anni che è un grande burattinaio e tutti gli altri sono burattini. Un Presidente della Repubblica non può entrare a gamba tesa nella politica. Nei confronti del M5S c’è sempre stato un discorso di preclusione”.  

 

“Bisogna vedere nei prossimi mesi cosa farà il Movimento 5 Stelle, qui si sono state date delle indicazioni. Nei confronti dell’Europa e dell’Euro sono stati dati 7 punti, uno solo parla di uscire dall’Euro, gli altri sono punti nuovi”. 

 

pilItaliaintroEuroNella lunga giornata a 5 Stelle Grillo riprende la parola per parlare di un ospite invitato ma assente, per ragioni di sicurezza. “Doveva esserci Assange, ma siccome rischia la vita, rischia l’estradizione, non è potuto venire. Lui ha consegnato 150 mila files ad un giudice, un giudice onesto, dove ci sono intercettazioni e prove che gli Stati Uniti hanno cercato di danneggiare le economie dei paesi del Sudamerica. Il presidente dell’Ecuador Correa ha messo sotto accusa la Chiesa. Ha detto: signori se venite qui a cercare soldi è meglio che non venite. Dovete curare le anime… Ai signori del Fondo Monetario Internazionale ha detto: cari signori questo debito è immorale! Quindi non lo paghiamo. 2Ed è successa una cosa meravigliosa: l’Argentina ha detto se vi manca il cibo vi daremo per un anno la migliore carne gratis, il Venezuela darà il petrolio, la Colombia… vabbè la Colombia, bisogna anche star su, metterà una tassa sulla cocaina…”.bechi2

 

E così, tra grafici, nuove idee e vecchi cavalli di battaglia, un nuovo modo di rapportarsi all’Europa e all’Euro, impeachment di Napolitano ed economia della felicità l’Oltre V3 Day va avanti. Fa freddo a Genova. Ma la folla è calda. Il Movimento c’è.4

   

Leave a Reply