Grotte di Castro, domenica l’inaugurazione della Fontana Grande

F.G.new CopiaVerrà inaugurato dopodomani, domenica 8 dicembre, alle ore 11.30, il Monumento della Fontana Grande situata nella piazza dedicata al Cardinal Salotti, a Grotte di Castro. L’antica fontana, presentata alla popolazione il 13 giugno 1886 — e collaudata dall’ingegner Mazzanti il 10 luglio 1887 — fu salutata con grandissimo entusiasmo dagli abitanti di Grotte di Castro, in quanto eliminò il pesante lavoro di trasporto dell’acqua dalle sorgenti le Fontane, distanti dal centro abitato circa un chilometro.

 

Oggi dopo un lungo lavoro di recupero e restauro, il Monumento non solo torna al suo antico splendore ma grazie a una moderna illuminazione e al rinnovato sistema idraulico, vede sgorgare nuovamente l’acqua da tutte le vasche che lo compongono.

Posta al centro di un’esedra muraria in tufo ripartita da lesene sporgenti poggiate su un alto basamento e concluse da una cornice, a formare dei riquadri regolari, la Fontana, si compone di una parte centrale con nicchia riempita di pietre chiare e una prima vasca dalla quale sgorga l’acqua che si riversa nella sottostante delimitata da tre paraste sporgenti, coronate da un arco dove si trova lo stemma del Comune.

Ai lati presenta due prospetti delimitati da una doppia lesena sporgente posta su un alto basamento, mentre all’interno della doppia lesena vi è una testa di leone in bronzo su elemento circolare sporgente in tufo.

La vasca di basalto grigio, più sporgente nella parte centrale, si articola in due pile delle quali la più alta, attraverso cinque cannelle poste nella parte frontale, riversa l’acqua in quella sottostante, parzialmente incassata nel terreno. Insieme al recupero architettonico e idraulico del Monumento, si è inoltre provveduto alla ripavimentazione della piazza e alla creazione di una zona verde per esaltare la bellezza dell’opera ma anche per preservarla dai segni di un futuro inquinamento ambientale.

Alla cerimonia oltre al sindaco Piero Camilli che terrà un discorso insieme all’esperto storico Gugliemo Salotti, prenderanno parte numerose autorità civili, militari, religiose e la banda cittadina comunale “Corpo Bandistico Giuseppe Verdi”.

   

Leave a Reply