I ceramisti di Civita Castellana inviano una lettera a Papa Francesco

CIVITA CASTELLANA – I ceramisti di Civita Castellana hanno scritto una lettera a Papa Francesco, invitandolo a far visita al loro paese. La lettera, firmatamondialTufo dalle Rsu e dai sindacati, è stata data dal sindaco Gianluca Angelelli al vescovo Romano Rossi affinchè sia consegnata direttamente al Pontefice. Questo il contenuto della missiva: ” Santo Padre, tutti noi apprezziamo la sua attenzione nei confronti degli emarginati, del mondo del lavoro e

il suo continuo richiamo alla solidarietà ed all’aiuto dei più deboli. L’ammirazione per la sua opera è ormai tangibile e con questo spirito di grande rispetto, stima ed entusiasmo verso il Suo grande Magistero, noi operai ceramisti e le nostre famiglie, Le rivolgiamo, l’invito a visitare la comunità di Civita Castellana, dove sarà accolto con grande gioia, attenzione ed emozione.

La sua presenza tra noi, costituirà certamente un segno forte di speranza, un invito a noi lavoratori e in particolare a chi ha perso il posto di lavoro, ad affrontare le difficoltà che la crisi nel settore ha procurato, con più forza e coraggio.

Civita Castellana, si caratterizza, oltre che per le sua secolare storia, per l’operosità e la grande voglia di impegnarsi nei momenti di difficoltà della sua gente, per le capacità artigianali e imprenditoriali, per la presenza sul territorio di opere naturali e soprattutto per l’esistenza di una splendida cattedrale Cosmatesca, arricchita nei secoli con pregevoli opere d’arte, dove sono custodite le reliquie dei Santi Martiri Protettori Giovanni e Marciano, nei confronti dei quali la città intera nutre da sempre una grande devozione.

Grazie, Santo Padre Buon Santo Natale a nome della Comunità civitonica per la sua vicinanza morale e spirituale e le sue preghiere”.

I ceramisti del comprensorio di Civita Castellana – Natale 2013

   

Leave a Reply