I consiglieri Moltoni e Insogna (Gal) al sindaco: “Facciata degli Almadiani sfregiata”

VITERBO – “La facciata degli Almadiani orrendamente sfregiata e degradata dalla incuria dell’amministrazione e dal pessimo uso di chi la utilizza”.

Questa è la situazione, vedi foto allegate, in cui si trova un luogo di cultura, di iniziative  e di frequentazioni socio – culturali  costantemente  frequentata da turisti e cittadini”. Parlano così i consiglieri gruppo GAL Francesco Moltoni e Sergio Insogna.

“Ci rivolgiamo al Sindaco, con la speranza che una volta risolte tutte le beghe interne alla maggioranza sugli equilibri instabili, possa degnarsi di rivolgere la sua attenzione ed iniziare a lavorare per la città e per i cittadini.

Chiediamo un suo sollecito intervento utile a poter stabilire in tempi brevi  i lavori di riqualificazione della facciata, ed una volta risistemata  è  necessario che si facciano sempre gli adeguati controlli sullo stato in cui si riconsegna l’ex chiesa una volta utilizzata.

E’ impensabile che si consenta di utilizzare la facciata come una plancia pubblicitaria e bucarne a piacimento  l’intonaco.

Esiste un regolamento sia per la concessione ma vanno anche rispettate le regole di buon e decoroso utilizzo e fatti i dovuti controlli, prima e dopo.

Il Sindaco si dia una bella svegliata, dopo il letargo delle crisi amministrative durato oltre tre anni, si attivi e proceda a fare quello che è necessario per ridare dignità a questa storica struttura cittadina.

Ci sono tante situazioni di degrado strutturale nella centro storico che debbono ancora essere affrontate, oramai tempi di progettazione e finanziamento risultano essere sempre più corti e la poca lungimiranza ed il tempo perso dietro i problemi del cerchio magico, hanno tolto alla città la giusta e dovuta attenzione di un Sindaco che a parole doveva essere una novità ed invece nei fatti si è dimostrato politicamente ed amministrativamente un reduce democristiano obsoleto.

Tanto era dovuto”.

Print Friendly, PDF & Email