I funghi porcini al forno

di LUCA GUASTINI –

VITERBO – I protagonisti assoluti della stagione autunnale sono sicuramente i funghi porcini che i nostri boschi ci regalano in quantità. Sono perfetti per condire le fettuccine ma si possono cucinare in diversi modi, sono buoni fritti dorati, passati in padella, grigliati,  sono un ottimo contorno per la carne o un grande condimento per una pizza. Forse però danno il massimo al forno, cottura che consente di sprigionare tutto il loro profumo. Nel viterbese i funghi al forno si condiscono con aglio e fior di finocchio selvatico secco e spesso si accompagnano con le patate.

Ingredienti

Funghi porcini freschi
Patate
Aglio

Olio

Sale

Finocchietto

Selvatico

 

Preparazione

Pulire bene i funghi e separare le cappelle dai gambi e tagliare le patate a spicchi. Ungere una teglia dai bordi alti e riscaldare il forno a circa 200 gradi. Preferibilmente condire e infornare le patate con due spicchi d’aglio e aggiungere poco dopo i funghi, condendoli, quando queste avranno iniziato a cuocersi. In questo modo, vista la differenza di tempo di cottura, quando andremo a sfornare la teglia avremmo le patate cotte a puntino e i funghi non risulteranno troppo secchi.

Un piatto semplicissimo e stellare da servire caldissimo.

Print Friendly, PDF & Email