“I miei occhi”: si è conclusa con successo la manifestazione dell’Unione Italiana Ciechi sull’importanza dei cani da guida

Il giorno 26 Ottobre 2013, presso la Palestra S. Maria della Verità, in Viterbo, si è tenuta la manifestazione organizzata dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della sezione Prov.le di Viterbo denominata “TU!…i miei occhi”. La manifestazioneciechi-cani2 è stata indetta per far conoscere , alla cittadinanza di Viterbo e soprattutto ai ragazzi delle Scuole Superiori, l’utilità

del cane guida. La Scuola Nazionale Cani Guida per non vedenti di Scandicci (FI) ci ha deliziato di alcune dimostrazioni sul percorso del lavoro che espletano i nostri amici a 4 zampe con i minorati della vista. Gli operatori del Centro hanno illustrato il “Metodo Gentile”, utilizzato per addestrare queste meravigliose creature che attraverso i loro occhi e con tutto il loro essere fanno sì che il proprio conduttore gli affidi la vita … Chi ha un cane guida assiste quotidianamente alle più disparate discriminazioni, spesso viene impedito l’accesso ai locali pubblici agli amici a quattro zampe , ciò crea enorme disagio al non vedente. Questa manifestazione è stata indetta allo scopo di sensibilizzare le persone all’importanza del ruolo del cane guida e delle sue funzioni. L’U.I.C.I. auspica di aver raggiunto tale obiettivo e di aver aperto la mente e i cuori di tutti i presenti. A presenziare l’evento, Patrocinato dal Comune di Viterbo, c’eranociechi-cane il Commissario dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della sezione Provinciale di Viterbo Sig.ra Elena Dominici, l’Assessore al Bilancio della Provincia di Viterbo Dr. Franco Vita, l’Assessore alla Cultura del Comune di Viterbo Dr. Giacomo Barelli, il Vice Comandante della Polizia Locale Cap. Agostino Fanelli e il Prof. Alfonso Carnevalini , Primario della Divisione Oculistica dell’Ospedale di Belcolle. I

   

Leave a Reply