II edizione degli Stati Generali degli uffici stampa e della comunicazione nel Lazio

Roma – Lunedì 3 giugno 2024 – ore 9 – sala protomoteca del Campidoglio.

Quali competenze e quali tutele per gli operatori dell’informazione e della comunicazione? Se ne discuterà nella seconda edizione degli Stati Generali degli Uffici Stampa e della Comunicazione nel Lazio, in programma a Roma lunedì 3 giugno, a partire dalle ore 9, nella Sala Protomoteca del Campidoglio. L’iniziativa, organizzata dalla Consulta degli uffici stampa dell’Associazione Stampa Romana in collaborazione con l’Associazione Italiana Comunicazione Pubblica e Istituzionale e Roma Capitale, è rivolta a tutto coloro che operano nell’ambito degli uffici stampa e della comunicazione. L’appuntamento è accreditato per la formazione obbligatoria dei giornalisti (4 crediti – iscrizioni aperte su www.formazionegiornalisti.it) e per quella dei comunicatori pubblici (3 crediti), ed è a ingresso libero. In apertura dei lavori sono previsti gli interventi del consigliere dell’Assemblea Capitolina, Giorgio Trabucco, dell’Assessore al personale, polizia locale, enti locali, sicurezza urbana e università della Regione Lazio, Luisa Regimenti, del presidente dell’Associazione Stampa Romana, Paolo Tripaldi, del segretario dell’Associazione Stampa Romana, Stefano Ferrante, della presidente dell’Associazione italiana comunicazione pubblica e istituzionale, Leda Guidi, e del presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, Guido D’Ubaldo. Ad aprire i lavori sarà il presidente della Consulta uffici stampa dell’Associazione Stampa Romana, Antonio Ranalli.

La prima parte, dedicata ai protagonisti dell’informazione e della comunicazione nella pubblica amministrazione, si aprirà con la relazione del vicepresidente vicario della Consulta degli Uffici Stampa dell’Associazione Stampa Romana, Ugo Degl’Innocenti, sulle figure professionali della legge 150/2000 e nei contratti pubblici della PA. Seguiranno gli interventi dell’avvocato Bruno Del Vecchio, Patrocinante in Cassazione, consulente legale della FNSI, del Segretario generale Comunicazione Pubblica (Associazione italiana comunicazione pubblica e istituzionale), Marco Magheri, della professoressa associata in diritto amministrativo, Università di Modena e di Reggio Emilia, Marina Caporale, del Responsabile Comunicazione Digitale con interim alla Comunicazione Istituzionale della Regione Lazio, Adriano Valentini, della responsabile Unità Relazioni con il Pubblico del CNR, Silvia Mattoni, e della componente della Consulta degli Uffici Stampa dell’Associazione Stampa Romana, direttore ed editore della “Guida uffici stampa”, Presidente fondatore e Portavoce Associazione SOS Alzheimer, Maria Grazia Giordano.

Gli accordi con l’Anci per gli uffici stampa dei comuni saranno al centro dell’intervento del Responsabile ufficio stampa e comunicazione Anci (Associazione nazionale comuni italiani), Danilo Moriero, cui seguiranno le relazioni del Direttore Ufficio Stampa Roma Capitale, Stefano Costantini,  del capo ufficio stampa della Regione Lazio, Daniele Di Mario, del Responsabile Comunicazione e relazioni esterne della Federazione ginnastica d’Italia, David Ciaralli, dell’ex portavoce dell’OLAF (Organismo antifrode europeo) e comunicatore della Commissione europea, Alessandro Butticè. La prima parte sarà conclusa da una tavola rotonda sulle tutele sindacali delle professioni dell’informazione e della comunicazione negli enti pubblici, con il Segretario dell’Associazione Stampa Romana, Stefano Ferrante, il membro della Giunta esecutiva della Fnsi, Lazzaro Pappagallo, il Segretario generale Comunicazione Pubblica, Marco Magheri e i rappresentanti delle principali sigle sindacali attive nella pubblica amministrazione. Conduce e modera Ugo Degl’Innocenti, giornalista pubblico.

“Gli uffici stampa e gli uffici comunicazione nel settore privato” è il tema della seconda parte, che sarà introdotta dalla vicepresidente della Consulta degli Uffici Stampa dell’Associazione Stampa Romana e direttore media relations Utopia, Gaia De Scalzi. Saranno affrontati anche aspetti moderni della professione con gli interventi di Simona Bianchin del Comitato regionale Lazio Ferpi, di Riccardo Pirrone dell’Associazione Nazionale Social Media Manager, e di Daniele Mignardi, fondatore della Daniele Mignardi Promo Press Agency.

La terza parte, infine, verterà su “uffici stampa e comunicatori tra pubblico e privato, gli impegni e le proposte”. Interverranno, tra gli altri, il vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, Roberto Rossi, l’avvocato Alberto Gava, partner Prestige Legal & Advisory che farà una fotografia dei possibili contratti giornalistici e dei comunicatori nel pubblico e nel privato, e del Presidente della Consulta Lavoro Autonomo dell’Associazione Stampa Romana, Vincenzo Campo

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE