Il 2 marzo il Carnevale sfila a Viterbo, tutte le informazioni

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- Tutto pronto per il Carnevale viterbese, alla sua seconda edizione, in programma il prossimo sabato, 2 marzo, alle ore 15, partenza  da piazza del Teatro. Questo pomeriggio, gli organizzatori dell’evento, in primis Lucio Matteucci di Viterbo Civica, insieme all’assessore comunale Alessia Mancini, al vice sindaco Enrico Maria Contardo,al sindaco Giovanni Arena ed al Prefetto Giovanni Bruno, hanno illustrato l’evento presso la sala consiliare di Palazzo dei Priori, alla presenza di numerose maschere che il pomeriggio del 2 marzo sfileranno per le vie di Viterbo, secondo il seguente percorso: piazza Verdi, via Marconi, via Cairoli, via San Faustino, piazza della Rocca, via Giacomo Matteotti. Il percorso verrà ripetuto due volte, alla fine del quale le maschere si raduneranno al Sacrario, dove, sul palco si esibirà il mitico Mammorappo. In piazza della Repubblica verrà allestito un secondo palco per tutti gli amanti di musica anni ’70-’80. L’evento sarà divulgato in diretta streaming sul sito carnevaleviterbese.it.  Ci sarà anche un concorso fotografico aperto a tutti con un regolamento che divide la premiazione in due categorie: giovani per i ragazzi fino a 20 anni d’età e senjor con età superiore ai 20 anni. Le foto dovranno pervenire entro le ore 24 del 31 marzo 2019. Ogni partecipante potrà  inviare massimo 3 foto al seguente indirizzo mail: concorso.carnevaleviterbese@gmail.com. Non si potranno fare fotomontaggi. Una giuria di 6 professionisti valuterà le 3 foto migliori per categoria e gli autori delle foto verranno contattati dal Comitato per la successiva premiazione.

Lucio Matteucci ha evidenziato come quest’anno ci sarà una partecipazione di maschere raddoppiata rispetto allo scorso anno, arrivando ad oltre mille figuranti.  Ci saranno i seguenti carri:   Le Lol carro di Vitorchiano, Alice nel paese delle meraviglie, carro di Vetralla e scuola san Faustino, Shrek, carro di Vitorchiano,  Paperino, Paperone, Qui Quo Qua, carro di Vitorchiano, i Vichinghi, carro di Vitorchiano. La kermesse sarà aperta da un trampoliere. Ci saranno anche le majorettes, la banda di Vetralla, l’accademia della Croce Scarlatta, gli sbandieratori e musici del Pilastro e rappresentanze del Carnevale veneziano, della Carica dei 101, dei mitici anni ’70-’80, ma anche farfalline, la gente di Viterbo di una volta, come Alfio e la Caterinaccia,ma anche i giocattoli in scatola, gli unicorni ed il mondo delle scimmie.

Il Prefetto Bruno ha augurato buoni festeggiamenti ed ha aggiunto: “Lo scorso anno ho seguito il Carnevale dal balcone. Ci tengo molto ai piani di sicurezza per l’incolumità pubblica”.

Il sindaco Arena ha detto: “Il caro amico Matteucci ce l’ha fatta. Lo scorso anno è partito bene e quest’anno non potevamo come amministrazione non supportarlo nell’organizzazione di questa festa, che negli anni passati è stata sospesa a Viterbo perché si esagerava e non c’era un piano di sicurezza. E’ questo un momento per stare insieme. Ci sarà da parte dei viterbesi tanta partecipazione e curiosità. Ci auguriamo di passare una festa bellissima, che sicuramente sarà ripetuta negli anni successivi”.

Matteucci ha tenuto a precisare : “Deve essere un Carnevale dei bambini, di divertimento. La gente, quindi, deve stare fuori dal cordone delle maschere. Verrà vietata la vendita di alcolici ed il traffico sarà bloccato. Questa festa non deve essere una pretesa per azzuffarsi o ubriacarsi, ma un momento di divertimento per i bambini,per stare insieme a loro in allegria”. (foto e video di Tuscia Times).

Riportiamo anche la ricerca del collega Mauro Galeotti sulla storia del Carnevale viterbese. Il link: http://www.lacitta.eu/storia/42856-la-storia-del-carnevale-di-viterbo-uno-dei-piu-antichi-in-italia.html?fbclid=IwAR17HXtOOfUBveSbi9D6Ztf_jkXK7kIW8GO0sDgzsVM_IxDyxu1YajK6gnM

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Porta della Verità, una realtà controcorrenteLEGGI TUTTO
VITERBO- Riceviamo da Luca Della Rocca e pubblichiamo: ” A Viterbo solo centri commerciali, I piccoli negozi chiudono con sempre più
Anche gli studenti del “Di Vittorio” partecipano alla giornata in ricordo delle vittime delle mafieLEGGI TUTTO
LADISPOLI (Roma) – Favorire una solida educazione al senso civico, promuovere la cultura della legalità, insegnare il valore profondo del
Gallese celebra la Giornata internazionale della DonnaLEGGI TUTTO
GALLESE (Viterbo) –  Proseguono gli eventi dedicati alla donna nel comune della Tuscia. Il Comune di Gallese, Assessorato alla Cultura,
Matteo Cianchelli torna da Gubbio con il titolo di Campione Italiano Studentesco 2019 di Corsa Campestre Allievi Dir.LEGGI TUTTO
GUBBIO- Ci si attendeva da Matteo Cianchelli una bella prova nei Campionati Italiani Studenteschi di Corsa Campestre, che si sono
Il 24 marzo la Motobenedizione 2019 in piazza San LorenzoLEGGI TUTTO
VITERBO- Dopo il successo degli  anni scorsi , torna anche quest’ anno la Motobenedizione , giunta alla sesta edizione.Ufficiata da
Il pizzaiolo napoletano Ciro Ascione volerà in RussiaLEGGI TUTTO
Il prossimo settembre il pizzaiolo napoletano Ciro Ascione , volerà in Russia esattamente a San Pietroburgo per insegnare presso la
Applicazione della legge regionale sulla rigenerazione urbana e sul recupero edilizio, l’approvazione in consiglio comunaleLEGGI TUTTO
VITERBO – “Ieri abbiamo approvato in consiglio comunale un provvedimento molto atteso. Una delibera che si riallaccia alla legge regionale
All’Unitus il concerto del pianista Walter Fischetti, sabato 23 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Il Concerto di sabato 23 marzo, ore 18.00 all’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo (Auditorium di S. Maria in
Inaugurati i “Boschi E.on” per la città di PomeziaLEGGI TUTTO
POMEZIA – Nella ricorrenza della Giornata internazionale delle foreste, si è svolta questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Pomezia
Eutanasia, l’associazione Luca Coscioni in piazza dal 22 al 24 marzo in 45 città italianeLEGGI TUTTO
Associazione Luca Coscioni dal 22 al 24 marzo sarà presente con 93 tavoli in 45 città per la campagna di